I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
Weekly outlook

La settimana prossima: Decisione sui tassi della BCE e della RBA; evento Apple; risultati di GameStop

I tassi di interesse sono di nuovo sotto i riflettori questa settimana, con le banche centrali di Europa, Australia e Canada che annunceranno ulteriori aumenti dei tassi. Ad attirare l'attenzione sarà anche il lancio di nuovi dispositivi da parte di Apple, previsto per mercoledì, mentre i principali aggiornamenti sugli utili della settimana provengono dal titolo meme GameStop e da DocuSign.

EVENTI PRINCIPALI:

Mercoledì - Evento Apple  

Nonostante l'opinione ribassista che circonda alcune parti del mercato statunitense, il prezzo delle azioni Apple ha retto ragionevolmente bene. L'ultima serie di numeri di Apple è stata ancora impressionante, mentre la decisione di offrire sconti sull'iPhone 13 con le specifiche più elevate in Cina ha sollevato qualche sopracciglio. Questo ha più senso se si considera che forse l'azienda vuole ridurre le scorte in vista del lancio di un nuovo prodotto, e qui entra in gioco l'evento Apple di questa settimana. Ogni anno Apple presenta una serie di nuovi aggiornamenti in vista del periodo del Ringraziamento e del Natale, un trimestre che tende a essere il più positivo per l'azienda. Tuttavia, il periodo commerciale prenatalizio di quest'anno sarà probabilmente il più impegnativo, vista l'attuale situazione economica. Questi eventi, che si tengono ogni anno dal 2012, di solito svelano nuovi prodotti e quest'anno ci aspettiamo di assistere alla presentazione del nuovo iPhone 14, di un nuovo Watch e di nuovi modelli di iPad. Si prevede che questi prodotti siano dotati di nuovi chipset aggiornati, di batterie più durature e di fotocamere più potenti.

Giovedì - Riunione dei tassi della BCE  

Si prevedeva che la Banca Centrale Europea avrebbe aumentato i tassi di 50 pb questa settimana, spingendo il tasso principale in territorio positivo per la prima volta dal 2014. Questo fa seguito all'aumento di 50 pb registrato a luglio, che è stato superiore alle attese. La BCE ha inoltre presentato il suo nuovo strumento di protezione della trasmissione (Transmission Protection Instrument, TPI), o strumento anti-frammentazione, che si occuperà delle "dinamiche di mercato ingiustificate e disordinate". La banca centrale ha inoltre dichiarato che tutte le future decisioni sui tassi di interesse saranno decise riunione per riunione, segnalando così la fine della forward guidance. Nella sua conferenza stampa, la Presidentessa Lagarde ha dichiarato che il consiglio direttivo deciderà sull'ammissibilità di ciascun paese membro su base individuale per l'attuazione del TPI. Tuttavia, ha stabilito che ogni Paese deve rispettare le regole fiscali dell'UE, la sostenibilità fiscale e del debito, politiche macro sostenibili e l'assenza di gravi squilibri macro. L'aspetto problematico è che l'Italia non rispetta assolutamente tutti questi requisiti, il che è un problema perché se li rispettasse tutti non avrebbe bisogno di utilizzare il TPI. In questo contesto e con la debolezza dell'euro, la BCE si trova in una posizione difficile, dato che alcuni membri del Consiglio direttivo hanno chiesto a gran voce una manovra dei tassi molto più aggressiva. Alla fine del mese scorso si è diffusa la notizia che la BCE sta valutando una manovra di 75 punti base per la riunione di questa settimana, il che è riuscito a evitare che i mercati spingessero la moneta unica significativamente al di sotto della parità. Tuttavia, il problema maggiore per la BCE si presenterà probabilmente quando il mercato cercherà di riportare i rendimenti decennali italiani al di sopra del 4%, i livelli più alti dalla fine del 2013.

ALTRI EVENTI PRINCIPALI (05 SETTEMBRE-09 SETTEMBRE):

LUNEDÌ 05 SETTEMBRE

PMI dei servizi (agosto)

Qualche mese fa, l'Italia, la Spagna e la Francia stavano registrando un discreto incremento del turismo nelle loro economie. Tuttavia, il recente clima caldo ha dimostrato d’essere un'arma a doppio taglio, con incendi boschivi in tutta Europa insieme a diffuse interruzioni di viaggi che hanno causato problemi. A giugno, l'attività del settore dei servizi in Italia si è attestata al 53,7, ma da allora è scesa a 48,4 a luglio. Nel frattempo in Germania la situazione è ancora più grave, in calo a 48,2 a luglio. La Francia è riuscita a resistere meglio, con un valore di 51,6, ma anche in questo caso si nota un forte rallentamento. Negli Stati Uniti si registrano statistiche contrastanti: l'indagine ISM sui servizi ha mostrato una maggiore resistenza allo scenario, mentre il sondaggio S&P ha registrato un calo a 44,1 in agosto. 

MARTEDÌ 06 SETTEMBRE

Riunione dei tassi della RBA

Dopo aver accumulato un ritardo sui tassi nel primo trimestre di quest'anno, la RBA ha trascorso tutto il secondo trimestre a giocare a rimpiattino e rimane ancora leggermente indietro rispetto ad alcuni dei suoi omologhi, in particolare la RBNZ. Ad agosto, la banca centrale australiana ha aumentato i tassi di 50 pb per la terza volta consecutiva, il tasso principale all'1,85%. La RBA ha ancora molto spazio per fare di più nei prossimi mesi, dopo che l'IPC del secondo trimestre è salito al 6,1% sull’'inflazione per luglio sono balzati a un livello record del 5,4%. I prossimi dati relativi a questa misura dell'inflazione sono previsti il giorno prima della riunione della RBA. Le aspettative di inflazione sono per un picco del 7,75%, con ulteriori aumenti dei tassi che dipenderanno dai dati, dato che la RBA ha indicato che lavorerà mese per mese. Il rischio maggiore per la RBA rimane il mercato immobiliare australiano, che appare sempre più traballante a causa del declino dei valori dei mutui per le case e del crollo del 17,2% delle approvazioni edilizie a luglio. La riunione di questa settimana sembra destinata a vedere un altro aumento dei tassi di 50 pb.

MERCOLEDÌ 07 SETTEMBRE  

Evento Apple

Vedi gli eventi principali, sopra.

GameStop T2 risultati

Quando GameStop ha comunicato i numeri del primo trimestre a giugno, le perdite sono aumentate a 157,9 milioni di dollari, nonostante un miglioramento dei ricavi a 1,38 miliardi di dollari. Tuttavia, è degno di nota il fatto che le vendite di hardware, comprese le console di gioco, siano diminuite rispetto all'anno precedente, evidenziando le sfide che il settore deve affrontare, quando la vita torna alla normalità e le vendite di giochi iniziano a rallentare. La società ha dichiarato di voler lanciare un mercato di token non fungibili (NFT) entro la fine del trimestre in corso. Sembra un'impresa ardua, vista la recente implosione di questo settore negli ultimi mesi. Dall'ultimo aggiornamento, le cose sono state difficili per la società: ha annunciato un frazionamento azionario 4-1, completato a luglio, il direttore finanziario Mike Recupero ha lasciato la società e ha dichiarato che un certo numero di posti di lavoro in tutta l'azienda sarebbe stato tagliato. Le perdite previste sono di 0,35 centesimi di dollari per azione.    

Banca del Canada

A luglio la Banca del Canada ha scioccato il mercato con l'inaspettata mossa di aumentare i tassi di 100 punti percentuali, portandoli dall'1,5% al 2,5%. È già evidente che i salari stanno iniziando ad aumentare in risposta alla recente impennata dell'inflazione. Il mese scorso la Federazione canadese delle imprese indipendenti ha dichiarato che diversi membri della loro organizzazione stavano pianificando un aumento significativo dei salari in risposta alla carenza di lavoratori. Anche il governatore della BOC, Tiff Macklem, ha indicato che sono in arrivo altri aumenti dei tassi e probabilmente possiamo aspettarci un'altra mossa di 75 pb da parte della banca centrale canadese. I salari stanno già aumentando in media del 5,4% a fronte di un tasso CPI del 7,6%, anche se in calo rispetto al recente picco dell'8,1%.

GIOVEDÌ 08 SETTEMBRE

Riunione dei tassi della BCE

Vedi gli eventi principali, sopra.

DocuSign T2 risultati

Si tratta di un altro esempio di azienda vincitrice di una pandemia che ha visto una drastica inversione di tendenza nella performance del proprio titolo. Un declassamento degli utili nel dicembre dello scorso anno ha fatto crollare il prezzo delle azioni, che da allora hanno continuato a scendere. Ora sono scese di oltre il 60% da un anno all'altro. A giugno, le azioni sono crollate di nuovo nonostante abbiano registrato un aumento del 25% del fatturato a 588,7 milioni di dollari, ma i profitti rettificati sono stati inferiori alle aspettative. Per il secondo trimestre, DocuSign ha dichiarato di aspettarsi un fatturato compreso tra 600 e 604 milioni di dollari, mentre per l'intero anno fiscale si prevede un aumento del fatturato a 2,48 miliardi di dollari. Sembra esserci molto scetticismo sulle prospettive di crescita dell'azienda, con le azioni ai livelli visti l'ultima volta alla fine del 2019, quando i ricavi erano molto più bassi. Questo suggerirebbe che la negatività è già stata valutata. Il recente accordo di DocuSign con Microsoft nell'ambito di Teams, Office 365 e altre applicazioni Office dovrebbe aumentare le prospettive di crescita nei prossimi mesi. Gli utili dovrebbero attestarsi a 0,42 centesimi di dollari per azione.

VENERDÌ 09 SETTEMBRE

Nessun annuncio importante.

Calendario utili

LUNEDÌ 05 SETTEMBRE RISULTATI
Dechra Pharmaceuticals (UK) Risultati annuali
MARTEDI 06 SETTEMBRE RISULTATI
Accrol Group Holdings (UK) Risultati annuali
Ashtead (UK) T1
Capricorn Energy (UK) Risultati semestrali
DS Smith (UK) T1
EnQuest (UK) Risultati semestrali
Gitlab (US) T2
Guidewire Software (US) T4
Headlam (UK) Risultati semestrali
IQE (UK) Risultati semestrali
UiPath (US) T2
MERCOLEDÌ 07 SETTEMBRE RISULTATI
American Eagle Outfitters (US) T2
Asana (US) T2
Bakkavor (UK) Risultati semestrali
Barratt Developments (UK) Risultati annuali
Dave & Buster's Entertainment (US) T2
GameStop (US) T2
John Wiley & Sons (US) T1
ReneSola (US) T2
GIOVEDI 08 SETTEMBRE RISULTATI
Curtis Banks (UK) Risultati semestrali
Darktrace (UK) Risultati annuali
DocuSign (US) T2
Energean (UK) Risultati semestrali
Genus (UK) Risultati annuali
Melrose Industries (UK) Risultati semestrali
Restaurant Group (UK) Risultati semestrali
Smith & Wesson Brands (US) T1
Spire Healthcare (UK) Risultati semestrali
Vistry (UK) Risultati semestrali
VENERDÌ 09 SETTEMBRE RISULTATI
ABM Industries (US) T3
Computacenter (UK) Risultati semestrali

Gli annunci dell'azienda sono soggetti a modifiche. Tutti gli eventi elencati sopra sono corretti al momento della scrittura.


CMC Markets è un fornitore di servizi di sola esecuzione. Queste informazioni (che contengano o meno opinioni) hanno solo scopo informativo e non tengono conto delle circostanze o degli obiettivi personali dell'utente. Nessuna delle informazioni contenute in questo documento è (o dovrebbe essere considerata) una consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo su cui si può fare affidamento. Nulla nei documenti costituisce una raccomandazione da parte di CMC Markets o dell'autore secondo cui un particolare investimento, titolo, transazione o strategia d'investimento sia adatto a una particolare persona. I materiali non sono stati preparati in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca di mercato degli investimenti. Sebbene non sia espressamente vietato a noi trattare prima di fornire questo materiale, non cerchiamo di trarne profitto prima della sua diffusione.