Europa

I mercati azionari europei sono sostanzialmente in calo questo pomeriggio, ma una buona performance delle case automobilistiche tedesche ha aiutato il DAX a sovraperformare. In linea di massima è stata una settimana positiva per i marcatori azionari in quanto i trader hanno grandi speranze per i colloqui commerciali USA-Cina.

Il presidente Trump dovrebbe incontrare il vicepremier cinese Liu più tardi oggi. È stato riferito che i negoziati commerciali sono nelle fasi finali, ma nulla è ancora definitivo.

Le azioni Unicredit sono in rosso dopo che è stato dichiarato un interesse all'acquisizione di Commerzbank, nel caso in cui la banca tedesca non si unisse a Deutsche Bank. Il settore bancario italiano è su un terreno instabile a causa della sua massiccia esposizione al mercato dei titoli di stato italiani. L'economia italiana è in recessione, quindi i rendimenti dei titoli di stato italiani saranno probabilmente al centro dell'attenzione nei prossimi mesi. Unicredit ha già un'esposizione al settore bancario tedesco attraverso la sua controllata HypoVereinsbank. Unicredit è in buona salute per essere una banca dell'eurozona, ma dato che i margini di profitto sono bassi nel settore bancario tedesco già troppo saturo, alcuni trader si chiedono se sia una mossa saggia.

Le azioni di Saga hanno toccato un minimo storico oggi, dopo che la società ha registrato una perdita di 134,6 milioni di pound, in gran parte a causa di una svalutazione dell'avviamento di 310 milioni di pound. Il dividendo è stato ridotto del 55% a 4 pence  e questo ha aggiunto argomenti al sentiment di pessimismo considerando anche il drastico taglio del dividendo, indicativo del pessimismo della società. Guardando oltre la massiccia svalutazione, i fondamentali del business non sono forti in quanto le entrate sono scese del 2% e l'utile al lordo delle imposte è sceso del 5%.

AO World ha annunciato che gli utili core per l'intero anno saranno inferiori alle aspettative. L'azienda ha dichiarato che si prevede una crescita del fatturato europeo del 32,3%, mentre alcuni analisti azionari si aspettavano il 35%. Il gruppo si sta preparando per l'uscita del Regno Unito dall'UE e ha accumulato 15 milioni di sterline di beni di largo consumo. Il sentiment dei consumatori nel Regno Unito si sta affievolendo, soprattutto per gli articoli di grandi dimensioni come gli elettrodomestici.

Stati Uniti

Lo S&P 500 è piatto su base giornaliera, mentre il NASDAQ è in leggero ribasso in quanto i trader stanno prendendo profitto prima dell'incontro tra Trump e Liu. Il sentiment è stato positivo a Wall Street questa settimana e ora gli concessionari stanno prendendo una pausa, mentre i colloqui commerciali continuano.

Le azioni di Tesla sono crollate del 10% a in apertura dopo che la società ha dichiarato di aver consegnato circa 63.000 auto nel primo trimestre e hanno mancato le 76.000 previste. Nonostante le notizie negative, il produttore automobilistico ha mantenuto il suo target annuale tra 360.000 e 400.000 veicoli per il 2019 e, dato il lento inizio dell'anno, alcuni investitori potrebbero essere scettici sulla loro capacità di raggiungere l'obiettivo.

Constellation Brands ha annunciato che le vendite del quarto trimestre sono aumentate del 2% e l'EPS rettificato è stato di 1,84 dollari, superando le previsioni di 1,72 dollari. Le vendite di Modelo e Corona hanno aiutato la divisione birre che hanno registrato un aumento delle entrate dell'11,6%. Il gruppo farà venderà circa 30 marchi in un affare che vale 1,7 miliardi e la maggior parte dei marchi che verranno venduti sono vini di qualità inferiore.

Le richieste di sussidio di disoccupazione sono  scese a 202.000, la lettura più bassa da metà gennaio. Ieri, il rapporto sull'occupazione dell'ADP è sceso a 129.000 dalla cifra rivista di febbraio di 197.000. Domani verrà annunciato il rapporto sui non farm payroll e gli operatori presteranno particolare attenzione all'aggiornamento.

Forex

 

EUR/USD è stato in calo per tutta la giornata in seguito al pessimo dato sugli ordini di fabbrica tedeschi. Il rapporto ha mostrato un calo del 4,2%, che è stato molto lontano dalla previsione di un aumento dello 0,3% che gli economisti avevano previsto. A ciò si aggiunge la notizia che il governo italiano ridurrà le sue previsioni di crescita allo 0,1%, mentre la previsione precedente era dell'1%.

La coppia GBP/USD è leggermente in ribasso per la forza del dollaro. La sterlina sta reggendo mentre lo stallo della Brexit continua. I parlamentari hanno votato a favore della richiesta di un'estensione per evitare una hard Brexit  e questo fatto sembra aver limitato il potenziale ribassista della sterlina.

Materie Prime

L'oro è in rosso questo pomeriggio a causa della forza del dollaro americano. La forte relazione inversa tra i due mercati continua a pesare e il biglietto verde ha ricevuto un buon impulso dal solido rapporto sulle richieste di sussidio di disoccupazione. Se il metallo prezioso rompesse al di sotto dell'area di 1,276 dollari, potrebbe spianare la strada a ulteriori perdite.

Il petrolio è in gran parte invariato oggi poiché gli operatori attendono ulteriori sviluppi nei colloqui commerciali USA-Cina. L'oro nero è sceso ieri per l'aumento inaspettato delle scorte di petrolio negli Stati Uniti, ma non è poi così lontano dai massimi di cinque mesi che sono stati toccati questa settimana, poiché l'ottimismo per l'economia globale è in aumento.

---------------------------------------------------------------------------------

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 04/04/2019

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.