Glossario: G

These are common terms used in the financial services industry
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gapping

Il fenomeno che si verifica quando un mercato negozia ad un certo prezzo lontano dal prezzo negoziato in precedenza, senza che le negoziazioni avvengano ai prezzi che intervengono: più spesso, non sempre, si riferisce a quando il mercato riprende la negoziazione dopo un periodo di chiusura. Vedi anche 'Slippage'.

Gearing (vedi anche Leva)

È una misura di leva, solitamente espressa in percentuale. Una negoziazione con una leva forte richiede un piccolo investimento iniziale rispetto al valore nozionale della negoziazione, ed è considerata ad alto rischio. I piccoli movimenti di prezzo amplificano infatti i profitti come le perdite, e per questo le perdite possono eccedere l'investimento iniziale. Vedi anche 'Leva'.

Good-for-day (ordine giornaliero)

Un tipo di ordine che scade se non viene eseguito entro la fine della giornata. Vedi anche 'Order to open' (Ordine per aprire), 'Good-till-cancelled', 'Fill' (Riempimento).

Good-till-cancelled (GTC)

A differenza degli ordini Good-for-day, i GTC rimangono attivi sul conto aspettando di essere eseguiti, a meno che non vengano cancellati prima di esserlo. Vedi anche 'Order to open' (Ordine per aprire), 'Good-till-cancelled', 'Fill' (Riempimento).

Grafici a candele giapponesi

I grafici a candele giapponesi sono simili ai grafici a barre nel senso che ogni 'candela' mostra il prezzo di apertura, quello di chiusura, il prezzo massimo e quello minimo per un dato periodo. Le candele sono verdi o rosse, a seconda che il prezzo di chiusura sia superiore a quello di apertura (verde) o inferiore (rosso). Il corpo principale (vale a dire il corpo di 'cera') rappresenta il range compreso tra prezzo di apertura e prezzo di chiusura, mentre gli 'stoppini' rappresentano i massimi e i minimi.

Grafici a linea

I grafici a linea sono creati per connettere una serie di punti corrispondenti a dei dati, solitamente prezzi di chiusura passati, con una linea. Si tratta del tipo di grafico più semplice utilizzato nei mercati finanziari.

Grafici giornalieri

Grafici che sintetizzano il movimento di prezzo giornaliero di un prodotto, ad esempio di una coppia di valute, di un indice o di un'azione.

Grafici spread

I grafici spread mostrano i prezzi d'acquisto e vendita organizzati in un formato grafico di linee doppie. La linea blu rappresenta il prezzo d'acquisto e quella arancione rappresenta il prezzo di vendita; l'area ombreggiata è la differenza tra i due, vale a dire lo 'spread'.

Grafico a barre

Un tipo di grafico utilizzato nell'analisi tecnica, dove la parte superiore della linea verticale rappresenta il prezzo più alto negoziato su un particolare prodotto, mentre la parte inferiore mostra il prezzo più basso. Il prezzo di chiusura viene mostrato nella parte destra della barra, mentre quello di apertura è nella parte sinistra. Solitamente, una barra singola rappresenta una giornata di trading.

Grafico a candela

Come il grafico a barre, questo tipo di grafico mostra i massimi, i minimi, i prezzi di apertura e di chiusura, e la forma della candela riflette il rapporto tra tali prezzi. Le candele sono verdi o rosse, a seconda che il prezzo di chiusura sia superiore a quello di apertura (verde) o inferiore (rosso). Il corpo principale (vale a dire il corpo di 'cera') rappresenta il range compreso tra prezzo di apertura e prezzo di chiusura, mentre gli 'stoppini' rappresentano i massimi e i minimi. Mostra una rappresentazione grafica della tendenza prevalente e del sentimento di mercato attuale.

Greenback (biglietto verde)

Un termine slang che si riferisce al dollaro americano.

Scopri di più

Land Rover BAR

In quanto partner ufficiali di Land Rover BAR, supportiamo la squadra di Sir Ben Ainslie nell’America’s Cup.

Scopri di più

NSW Waratahs

Siamo orgogliosi di supportare i giganti del Super Rugby, i NSW Waratahs, una delle squadre più iconiche d’Australia.

Scopri di più

TOP

Questo sito utilizza cookies. Proseguendo con la navigazione si accetta il loro utilizzo. Scopri di più.

Chiudi
Nell'attività di trading con i CFD le perdite possono eccedere l'investimento effettuato. Accertati di aver compreso appieno i rischi.