I mercati azionari sono contrastati questa mattina sulla scia del sell-off in Asia durante la notte. Il deludente dato sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti ieri ha scosso gli investitori asiatici mentre l'annuncio suggerisce che l'economia statunitense non è forte come inizialmente si pensava.

L'indice dei prezzi al consumo cinese si è raffreddato all'1,7% a gennaio dall'1,9% di dicembre e l'inflazione dei prezzi alla produzione è scesa allo 0,1% dallo 0,9% di dicembre. Questi dati indicano una domanda in calo in Cina e ha un certo peso nel più ampio rallentamento. C'è maggiore incertezza politica in Europa, in quanto in Spagna si terranno a brevissimo delle elezioni anticipate, ma la notizia non è una sorpresa e l'incertezza politica non aiuterà l'economia spagnola.

Royal Bank of Scotland ha pubblicato cifre rispettabili per l'intero anno. L'utile operativo al lordo delle imposte è stato di 3,35 miliardi di sterline. L'utile operativo al lordo delle imposte per il quarto trimestre è stato di 572 milioni di sterline, che ha superato la stima di 371 milioni di sterline. La banca ha dichiarato un dividendo definitivo di 3,5 pence e ha anche annunciato un dividendo straordinario di 7,5 pence - il suo primo dividendo straordinario dalla crisi del credito. Il governo inglese riceverà 800 milioni di sterline in dividendi considerando la sua partecipazione. Nel corso dell'anno le rettifiche di valore sono state di 3,3 miliardi di sterline il che rappresenta un miglioramento rispetto ai 3,8 miliardi di sterline dello scorso anno. Il Common Equity Tier 1 ratio per il 2018 è stato del 16,2%, rispetto al 15,9% di un anno fa. Un aspetto deludente della relazione è relativo al margine di interesse netto sceso dal 2,13% all'1,98%, ma è probabile che ciò si verifichi per le banche del Regno Unito a tutti i livelli. RBS si sta chiaramente dirigendo nella giusta direzione e si sta lentamente scrollando di dosso l'immagine negativa che ha assunto durante la crisi del credito.

Le azioni di Segro sono scivolate anche se la società ha registrato un aumento del 24,4% dell'utile prima delle imposte rettificato per l'intero esercizio a 241,5 milioni di pound. La società immobiliare ha annunciato piani per raccogliere 450 milioni di sterline e rafforzare lo sviluppo a fronte di una forte domanda. L'ascesa dello shopping online ha notevolmente aiutato la società specializzata nella costruzione di magazzini ed è in netto contrasto con i tradizionali gruppi immobiliari che posseggono i propri centri commerciali e che stanno subendo una costante diminuzione del numero di clienti. Il dividendo per l'intero anno è aumentato da 13,3 pence a 18,8 pence percentuali, il che sottolinea la loro fiducia nel business. Il titolo ha spinto più in alto dalla fine di dicembre e, se riuscisse a rimanere sopra i 640 pence - livello corrispondente alla media mobile a  200 giorni - potrebbe ritestare l'area 680 pence.

Le azioni di  Standard Life Aberdeen sono in rosso dopo che Mitsubishi UFJ Trust and Banking Corporation hanno venduto una grossa partecipazione azionaria nella società.

La coppia EUR/USD è in rosso dopo che l'indice dei prezzi al consumo spagnolo ha mostrato che il tasso è sceso all'1% dall'1,2% di dicembre. L'aggiornamento sottolinea la domanda in calo nel paese, coerentemente con il resto dell'eurozona.

GBP/USD è balzata in scia all'ottimo dato sulle vendite al dettaglio nel Regno Unito. Il rapporto di gennaio ha mostrato un aumento delle vendite dell'1%, superando comodamente la previsione dello 0,2%. La profonda riduzione dei prezzi da parte dei rivenditori è una possibile spiegazione per l'aumento delle vendite.

PepsiCo e Deere & Co saranno al centro dell'attenzione oggi poiché entrambe le società pubblicheranno le loro ultime trimestrali. Deere & Co è stata al centro dell'attenzione per la guerra commerciale USA-Cina e gli investitori attendono notizie sulle prospettive del gruppo e misureranno la forza del settore agricolo nazionale.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 15/02/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance