Il 73% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Updates

10 anni di Facebook in borsa - Dal dormitorio studentesco al metaverso

Il viaggio di Facebook da una rete locale di studenti di Harvard a un gigante della tecnologia non potrebbe essere più impressionante: un vero esempio di "sogno americano". Tuttavia, con l'aumentare del numero di utenti, aumentano anche le controversie legate a questo successo. Esattamente dieci anni fa, Facebook è stato quotato in borsa e ha attirato l'attenzione della comunità finanziaria tanto allora quanto oggi: diamo un'occhiata all'ultimo decennio di quello che oggi è conosciuto come Meta.

Nel 2003, il diciannovenne informatico di Harvard Mark Zuckerberg iniziò a lavorare a una rete online nella sua stanza del dormitorio, inizialmente con l'intenzione di collegare gli studenti della sua università. L'anno successivo fonda thefacebook.com con tre compagni di stanza e di classe: Chris Hughes, Eduardo Saverin e Dustin Moskovitz. La nuova azienda riceve il primo investimento da Peter Thiel, cofondatore di PayPal, che le fornisce 500.000 $ e nel 2005 cambia ufficialmente nome in Facebook.

Zuckerberg resiste alle acquisizioni

Un anno dopo, il gruppo di media statunitense Viacom e Yahoo cercano di acquisire Facebook, ma Zuckerberg crede nella sua azienda e rifiuta le offerte di entrambi. Nel 2007, Microsoft investe 240 milioni di dollari nell'azienda, che a quel punto conta già 50 milioni di utenti. Due anni dopo, Facebook diventa il sito di social networking più popolare al mondo e l'anno successivo lancia la sua prima applicazione mobile. L'allora popolare sito "MySpace" è ormai un ricordo del passato grazie alla travolgente popolarità di Facebook

Il successo di Facebook e la sua affascinante storia di lotta per il potere vengono portati anche al cinema con "The Social Network" di David Fincher nel 2010. Il film vince gli Oscar per la migliore sceneggiatura adattata, la musica originale e il montaggio. Nello stesso anno, Zuckerberg viene nominato persona dell'anno dalla rivista Time per aver "cambiato il modo in cui viviamo le nostre vite ogni giorno"..

Facebook non riesce a stare lontano dai titoli dei giornali

Con l'aumento dei suoi iscritti, Facebook sta assumendo un ruolo sempre più importante nel dibattito pubblico. Tuttavia, questo ruolo comporta una grande responsabilità e, se da un lato ci sono stati numerosi esempi in cui la piattaforma è stata utilizzata per fornire informazioni, dall'altro è stata anche una fonte significativa di disinformazione. Nel 2016, Facebook è stato coinvolto in una controversia relativa al presunto utilizzo della piattaforma da parte della Russia per influenzare l'esito delle elezioni statunitensi che hanno portato Donald Trump alla Casa Bianca. Due anni dopo, Facebook è di nuovo al centro di uno scandalo dopo che è stato rivelato che la società di consulenza britannica Cambridge Analytica ha raccolto segretamente i dati personali di milioni di utenti di Facebook e li ha utilizzati per scopi politici. Il capo di Facebook Zuckerberg promette di fare di più per combattere le fake news, le interferenze straniere nelle elezioni e l'incitamento all'odio e di rafforzare la protezione dei dati.

10.000 $ sono diventati 52.000 $

Prima di essere quotata in borsa il 18 maggio 2012, Facebook ha acquisito l'applicazione di condivisione di foto Instagram per 1 miliardo di dollari. Con la più grande IPO (all'epoca) nel settore tecnologico, l'azienda ha raccolto circa 16 miliardi di dollari ed è stata valutata 104 miliardi di dollari. Nasce così un conglomerato di social media. Nel 2014, Facebook paga una piccola fortuna per aumentare la sua popolarità tra gli utenti più giovani di smartphone acquistando la piattaforma di messaggistica WhatsApp in un'operazione in contanti e azioni del valore di 19 miliardi di dollari. Nonostante l'IPO sia stata un po' movimentata, con il prezzo delle azioni che si è dimezzato da 38 $ a meno di 19 $, un investimento di 10.000 $ all'epoca si sarebbe trasformato in poco più di 52.000 $ oggi, anche se le azioni di Meta, come è ora conosciuta, hanno subito un'enorme pressione nelle ultime settimane.

Meta si avvia verso un futuro incerto

Nel 2021, Zuckerberg annuncia che Facebook cambierà il nome della sua azienda in Meta. Il fondatore vede il metaverso, il mondo virtuale, come il futuro di internet e vuole orientare maggiormente l'azienda verso di esso, visto che i giovani utenti stanno passando sempre più spesso a TikTok o Snapchat. Tuttavia, il nuovo percorso costerà inizialmente molto all'azienda e presenterà un futuro incerto. Infatti, se la trasformazione non avrà successo, Facebook, come altri giganti di Internet, si troverà ad affrontare una discesa senza garanzie di ritorno al successo. Tuttavia, grazie alle numerose risorse, ai pochi debiti e a un fondatore notoriamente ambizioso, Meta non dovrebbe essere sottovalutata.


CMC Markets è un fornitore di servizi di sola esecuzione. Queste informazioni (che contengano o meno opinioni) hanno solo scopo informativo e non tengono conto delle circostanze o degli obiettivi personali dell'utente. Nessuna delle informazioni contenute in questo documento è (o dovrebbe essere considerata) una consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo su cui si può fare affidamento. Nulla nei documenti costituisce una raccomandazione da parte di CMC Markets o dell'autore secondo cui un particolare investimento, titolo, transazione o strategia d'investimento sia adatto a una particolare persona. I materiali non sono stati preparati in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca di mercato degli investimenti. Sebbene non sia espressamente vietato a noi trattare prima di fornire questo materiale, non cerchiamo di trarne profitto prima della sua diffusione.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 73% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.