Le preoccupazioni degli investitori circa le trattative che gli Stati Uniti stanno portando avanti cominciano a riflettersi sui dati economici: i dati sul Caixin cinese manifatturiero PMI si sono ulteriormente attenuati ad agosto a 50,6 da 50,8, il minimo degli ultimi 14 mesi. Deboli i dati sul fronte europeo: Se per Francia e Germania i Pmi appena usciti sono più o meno  in linea con le aspettative (53,5 con aspettative a 53,7 per Francia e 55,9 con aspettative a 56,1 per la Germania), risultano meglio del previsto quelli della Spagna con 53 e aspettative a 52,5. In Italia la massima differenza negativa con numeri davvero non in linea con Pmi che si attesta a 50,1 a fronte di un atteso 51,2, ma qui si riverberano le preoccupazioni per il nuovo governo italiano che si riflettono in un recente aumento dei rendimenti dei titoli italiani. In Eurozona i numeri confermano appieno le aspettative con Pmi a 54,6

 

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 03/09/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.