Voto parlamentare del Regno Unito per il piano B della Brexit - 14/02 – Questa settimana la probabilità che il parlamento inglese voti per un piano B per modificare l’accordo raggiunto con l’UE riguardo la Brexit è abbastanza improbabile, visto che i negoziati da parte del gruppo europeo non sono stati riaperti

Anche se fino a qualche tempo fa sembrava assurdo che il Regno Unito potesse lascere l'UE senza un accordo (no deal), questo scenario sta iniziando a sembrare sempre più probabiile. L'UE sembra non voler cedere su nessuna condizione ed il Regno Unito pare non voler accettare l’accordo così come al momento è scritto. Proprio per questo il no deal sembra, sempre di più, la soluzione alla questione.

 

PIL del quarto trimestre del Regno Unito - 11/02 - Dopo il forte dato sul Pil nel Regno Unito nel secondo e terzo trimestre, come conseguenza della debolezza di Q1 in cui il dato trimestrale sul Pil ha sofferto a causa della cosiddetta ‘Beast from Est’ che ha paralizzato la maggior parte del paese in marzo, le attese per l’ultimo trimestre dell’anno indicano una crescita più contenuta . Molto probabilemnte il dato sarà vicino a +0,3%, in calo rispetto allo 0,6% del terzo trimestre.

 

CPI del Regno Unito (gennaio) - 13/02 - Il calo dell'inflazione e del costo del carburante hanno portato a dicembre scorso il dato CPI sull’inflazione ai livelli più bassi degli ultimi 22 mesi, dando un ulteriore incentivo ai consumi già sostenuti dall’aumento dell’1% dei salari. I numeri di questo mese non saranno probabilmente più deboli, in quanto i prezzi dei biglietti aerei e ferroviari tendono a salire verso l'inizio dell'anno. Anche l’inflazione core è in discesa, attualmente sotto l’1,9%. Ciò, insieme all’incertezza sulla Brexit, potrebbe influenzare le decisioni di politica economica della Bank of England.

 

Vendite al dettaglio negli Stati Uniti (gennaio) - 15/02 - Non sorprende che la Federal Reserve abbia lasciato i tassi invariati il mese scorso, preoccupata del fatto che la politica monetaria restrittiva potesse correre troppo velocemente. Probabilmente anche lo shutdown del governo degli Stati Uniti ha giocato un ruolo fondamentale. La fiducia dei consumatori ha già iniziato a calare, e ciò tende ad indebolire i consumi. Questo potrebbe riflettersi sui prossimi dati riferiti alle vendite al dettaglio.

 

EU Flash PIL - 14/02 -  E’ stata un finale di anno difficile per l'economia dell'Eurozona, con le economie italiane e tedesche in contrazione nel terzo trimestre. Le prime indicazioni suggeriscono che è improbabile che il quarto trimestre sia molto diverso, con l'economia italiana già in recessione. Nel migliore dei casi l'economia tedesca potrebbe aver avuto una frazionale ripresa, mentre la Francia ha dovuto fare i conti con le proteste "dei gilet gialli", che hanno colpito la produzione economica. Le aspettative sono per una modesta espansione di circa lo 0,1%, in calo rispetto allo 0,2% del Q2.

 

RBS FY18 - 15/02 – Per RBS è satato uno dei migliori anni. Nel terzo trimestre abbiamo visto il dato sui ricavi prima delle tasse di £ 961 milioni, in rialzo del 10% rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso, gettando le basi per concludere quest'anno con utili superiori a £ 3 miliardi, ben al di sopra del piccolo guadagno netto dello scorso anno di £ 752 milioni, primo profitto in dieci anni. La banca ha anche annunciato che pagherà un acconto sul dividendo di 2 penny per azioni.

 

Dunelm Group H1 19 – 13/02 - Circa un anno fa Dunelm aveva avvertito i mercati riguardo alla possibilità di revisione al ribasso sui profitti a causa della difficoltà di integrarzione di  Worldstores.co.uk e Kiddicare.com nel proprio modello di business. Dopo aver ridefinito i due brand, la società sembra avere registrato una svolta all'inizio dell'anno, con la direzione ha segnalato che le entrate del gruppo sono aumentate del 2% nel periodo di dicembre. Questa performance ha indotto la società a dichiarare di aspettarsi il ritorno al profitto già per l’anno in corso. Le azioni sono aumentate notevolmente quest'anno, oltre il 30% da inizio anno, in attesa di un buon primo semestre.

      

Deere & Co Q1 19 - 15/02 - I mercati statunitensi hanno subito una leggera contrazione la scorsa settimana per il profit warning di Caterpillar a causa del rallentamento economico in Cina. I numeri di questa settimana del produttore di trattori Deere and Company potrebbero rafforzare questi timori per un rallentamento nei mercati agricoli e delle costruzioni. Il dato del 4 ° trimestre è stato deludente, quindi gli investitori sperano in un buon inizio di anno, con utili per $ 1,76 per azione per il primo trimestre.

 

CME Group Q4 18 - 14/02 – Nel terzo trimestre CME ha registrato ricavi inferiori alle aspettative, probabilmente a causa della bassa volatilità registrata a metà dell'anno scorso. I prossimi numeri del Q4 dovrebbero essere molto più buoni. I ricavi per l'anno dovrebbero pareggiare quelli dell’anno passato, arrivando a circa 4 Miliardi di dollari. Tuttavia, con le quotazioni sui massimi storici, la probabilità di un ritracciamento di breve periodo è molto alta.


Coca Cola Q4 - 14/02 – Coca Cola ha conquistato i titoli dei giornali lo scorso anno per l'acquisizione della catena di caffé del Regno Unito Costa Coffee per $ 5 miliardi, che dovrebbe concludersi nel primo semestre di quest'anno. La logica di questo acquisto risiede nella recente escalation dei governi globali nei confronti delle bevande zuccherate, in quanto marchi come Coca Cola sembrano diversificarsi dai mercati principali e cercare di espandere la propria presenza in altre aree più sane e diversificate del mercato delle bevande. Nel terzo trimestre la Coca Cola ha visto gli utili aumentare del 30%, grazie alle forti vendite di Coca Cola zero zucchero e di altre vendite di bibite compresa Fanta.

Eventi societari UK e USA 

Lunedì 11 FebbraioDati
Acacia Mining (UK)Anno intero
Martedì 12 FebbraioRisultati
Groupon (US)Q3
STERIS (UK)Q4
TripAdvisor (US)Q4
Under Armour (US)Q4
Mercoledì 13 FebbraioRisultati
American International (US)Q4
Cisco Systems (US)Q2
Dunelm (UK)Metà anno
Galliford Try (UK)Metà anno
Hilton Worldwide (US)Q4
Hyatt Hotels (US)Q4
Marathon Oil (US)Q4
Paramount (US)Q4
Tullow Oil (UK)Intero anno
Yelp (US)Q4
Giovedì 14 FebbraioRisultati
Ashmore (UK)Metà anno
AstraZeneca (UK)Intero Anno
Avon (UK)Q4
CME Group (US)Q4
Coca-Cola (US)Q4
ConvaTec (UK)Intero anno
Indivior (UK)Intero anno
Lancashire Holdings (UK)Intero anno
Micro Focus (UK)Intero anno
Moneysupermarket (UK)Intero anno
Venerdì 15 FebbraioRisultati
Deere (US)Q1
Newell Brands (US)Q4
PepsiCo (US)Q4
Royal Bank of Scotland (UK)Intero anno
Segro (UK)Intero anno
Le date e gli orari degli eventi societari sono soggetti a modifiche.