L’Euro sembra non voler arrestare la sua corsa che lo ha portato a quadagnare in meno di due mesi oltre 4 figure, recuperando quasi completamente il ritracciamento partito l’8 settembre, quando l’euro dollaro aveva segnato il massimo di periodo a 1,2092. Lo scorso 7 Novembre l’Euro Dollaro aveva toccato un minimo relativo a 1,1554 .

Ieri il cross eur/usd ha ragistrato un massimo a 1,2081, mentre in questo momento le quotazioni segnano 1,2035.

I momento sembra quello giusto per poter rompere la resistenza a 1,2092 (precedente livello di massimo relativo) e proseguire con il trend rialzista di medio-lungo termine.

Di fondamentale importanza sarà il dato ADP in uscita oggi alle 14:15, la preveisione sul dato sulle Buste Paga Privati atteso per venerdi prossimo.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 3/1/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.