Europa

I mercati azionari europei sono in rosso mentre i timori per la lira turca continua ad aggirarsi. I trader sono cauti sul fatto per il fatto che alcune banche turche potrebbero faticare per ripagare i loro prestiti denominati in euro e/o indollari e potrebbero infettare il resto dell'Europa.

Le azioni di Bayer sono in rosso dopo che un tribunale della California ha stabilito che l'erbicida "Roundup" ha provocato il cancro a giardiniere. Roundup è un prodotto offerto da Monsanto, di proprietà di Bayer. La Monsanto è stata condannata a pagare 289 milioni di dollari di danni. L'azienda nega strenuamente che l'erbicida sia cancerogeno e progetta di appellarsi contro la decisione. Gli investitori sono preoccupati che questa sentenza potrebbe aprire le dighe a casi simili. Il prezzo delle azioni di Bayer è in discesa da giugno 2017 e questa mattina è sceso al livello più basso in quasi cinque anni. Se il trend negativo proseguisse, potrebbe raggiungere una valutazione di 80,00 €.

Acquisti sulle azioni Clarkson dopo che la società ha registrato un calo dei ricavi e dei profitti annuali, ma ha comunque superato le previsioni degli analisti. L'azienda ha riscontrato "attività depresse" nei primi tre mesi dell'anno e la debolezza dollaro USA nella prima parte dell'anno ha peggiorato le cose. Il rally nel biglietto verde dovrebbe aiutare l'azienda nei prossimi aggiornamenti. Clarkson ha mantenuto il suo outlook per l'intero anno e sembra che abbia messo da parte tutte le cattive notizie dopo il profit warning di aprile. L'azione si sta riprendendo dal crollo di aprile e, se il trend positivo continuasse, potrebbe raggiungere i 3000 pence.

Le azioni di Esure sono salite dopo che Bain Capital ha fatto un'offerta per l'azienda. Il gruppo di private equity offre 280 pence per azione e ciò si confronta con il prezzo di chiusura di venerdì di 204 p. L'approccio di Bain giunge tra le congetture secondo cui Peter Wood, fondatore e maggiore azionista della società, vorrebbe vendere la sua partecipazione. La società di investimento ha tempo fino al 10 settembre per fare un'offerta o rinunciare al potenziale accordo.

Stati Uniti

I principali indici statunitensi sono rimbalzati oggi grazie alla ricopetura delle posizioni short a breve termine. I mercati USA sono andati meglio nel corso della crisi della lira turca e continuano a sovraperformare le loro controparti europee. Il calo del dollaro USA ha reso le azioni più attraenti per gli investitori internazionali, in quanto i gestori di fondi potrebbero guardare dall'altra parte dell'Atlantico verso opportunità di investimento.

Sul fronte azionario, Netflix ha confermato che il CFO David Wells si dimetterà per concentrarsi sulla filantropia. Wells resterà nella compagnia fino a quando non verrà trovato il suo successore.

L'amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, ha chiarito che il fondo sovrano saudita lo ha "avvicinato" diverse volte in merito ad un possibile delisting della compagnia. Musk vuole dimostrare che il suo tweet della settimana scorsa sul fatto di delistare la società aveva qualche sostanza.

Forex

La coppia EUR / USD è rimbalzata dopo aver segnato un nuovo minimo di un anno nelle prime ore di contrattazioni. Operatori in cerca di buoni affari sono intervenuti dopo che la lira turca si è stabilizzata sulla scia dell'iniezione di liquidità della banca centrale turca. L'eurozona è esposta alla Turchia, e se la lira dovesse subire un altro colpo, l'euro rischia di soffrire.

La coppia GBP/USD è stata risollevata dal calo del dollaro USA. È stata una giornata tranquilla in termini di indicatori economici dal Regno Unito, e nel momento in cui i trader hanno deciso di incassare profitti sul biglietto verde, è stata data una spinta alla sterlina. La sterlina rimane nella tendenza al ribasso iniziata ad aprile e, se il movimento negativo continuasse, potrebbe raggiungere l'obiettivo di 1,2590.

Materie Prime

L'oro è sceso a un livello che non si vedeva dall'inizio del 2017. Il metallo ha avuto una tendenza al ribasso da aprile, e anche se aleggiava sopra la regione da $ 1.200 per un po ', la pressione di vendita era troppo grande e ha attraversato quel livello. Il fatto che l'oro sia in ribasso in un giorno in cui il dollaro USA è in ribasso e gli operatori azionari prudenti, indica quanto sia negativo il sentiment. Se la mossa ribassista continuasse, potrebbe raggiungere 1,180 dollar.

Il WTI e il Brent sono un po' più deboli oggi poiché l' incertezza sulla domanda globale è sospesa sul mercato. La disputa commerciale tra Stati Uniti e Cina ha il potenziale per nuocere alla crescita globale e la domanda di petrolio si attenuerebbe. I trader terranno d'occhio la produzione industriale cinese e le relazioni sulle vendite al dettaglio che verranno rilasciate stasera.

 

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 13/08/2018
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.