Capire il riconoscimento delle tendenze e altri indicatori fondamentali

Il riconoscimento dei trend è un fattore fondamentale per il successo di qualsiasi strategia di trading. Molte strategie d’investimento mirano a massimizzare i profoitti sui mercati che presentano delle tendenze. L’idea è quella di entrare nel mercato quando inizia un nuovo trend e mantenere la posizione aperta finché non arriva un’indicazione che la tendenza sta finendo. 

Indicatori principali

Gli analisti tecnici utilizzano una serie di strumenti che li aiutano in questo processo di analisi. Alcuni strumenti indicano il trend attuale, altri aiutano a decidere se il trend attuale sta per cambiare. Questi strumenti includono i pattern di prezzo, gli indicatori e gli oscillatori. Per utilizzarli in modo efficiente, è prima necessario capire qual è la tendenza in corso.

Cos’è esattamente una tendenza (o trend)?

Una tendenza è semplicemente una direzione generale seguita dal prezzo. L'analisi tecnica definisce la 'tendenza' più rigidamente. È piuttosto semplice vedere qual è la direzione generale di un prezzo quando si guarda indietro nello storico delle quotazioni, ma non è così facile capirlo mentre avviene. Applicare una definizione rigida può essere utile.

Una tendenza al rialzo
Per tendenza al rialzo si intende quando il prezzo segue una successione di massimi (picchi) e minimi (cali) crescenti. Vedi figura 1.1 per rappresentazione teorica. Una tendenza al rialzo è considerata integra se il prezzo cala contro lo stop della tendenza al rialzo a dei livelli più alti dei cali precedenti.

CMC Markets

Nella figura 1.3 è possibile vedere un esempio pratico, dove la tendenza al rialzo mostra una progressione costante di massimi e minimi. Alla fine del grafico si può concludere che, tecnicamente, la tendenza al rialzo è integra.

Una tendenza al ribasso
​Per tendenza al ribasso si intende quando il prezzo segue una successione di massimi (picchi) e minimi più bassi (cali). Vedi figura 1.2 per rappresentazione teorica. Una tendenza al ribasso è costituita da massimi decrescenti, come mostrato nella figura 1.2.

CMC Markets

Il grafico nella figura 1.4 mostra un mercato al ribasso e uno al rialzo in sequenza. Nessun trend dura per sempre, e un approccio diverso dev’essere utilizzato se l’azione del prezzo suggerisce che una tendenza sta cambiando.

Supporto e Resistenza

Il supporto, come suggerisce il nome, indica un livello o area di prezzo su un grafico, al di sotto di un prezzo attuale, dove la pressione derivata dagli investitori interessati ad acquistare è abbastanza forte da bilanciare la pressione ribassista. Di conseguenza, il calo di un prezzo viene bloccato e i prezzi ricominciano a salire.

I cali e picchi delle tendenze sono anche conosciuti rispettivamente come livelli di supporto e resistenza. L’identificazione di tali livelli rappresenta uno degli aspetti più importanti dell’analisi tecnica.

La resistenza è l’opposto del supporto. Rappresenta un livello o area di prezzo al di sopra del prezzo attuale, dove la pressione di vendita potrebbe superare quella di acquisto, causando un ritracciamento del prezzo rispetto alla tendenza rialzista. È importante notare che un massimo più basso rispetto al precedente non implica che dei rialzi successivi si fermeranno prima o esattamente su tale livello, ma piuttosto che in quel'area potremmo assistere ad accelerazioni o ritracciamenti.

CMC Markets

Regole pratiche per trovare supporti e resistenze

Trovare supporti e resistenze significa determinare quali livelli di prezzo definiscano la tendenza (o range di prezzi) e quali livelli siano più importanti rispetto ad altri. Esistono delle guide e delle regole per determinare la legittimità e la forza di un livello di prezzo, a prescindere che esso sia supporto o resistenza. Questi includono:

  • Quante volte è stato testato: quando il livello di prezzo è stato ‘testato’ (negoziato) diverse volte, potrebbe essere ricordato dagli investitori. Ad esempio, i trader potrebbero non vendere quando il prezzo si avvicina a certi livelli, se l’esperienza passata dimostra che non è saggio farlo.
  • Volume negoziato: come nel punto precedente, se grossi volumi sono stati negoziati su un certo livello, o vicino, questo tende ad essere notato e considerato dai partecipanti al mercato.
  • Trading recente: più recente è l’attività di trading ad un determinato livello, più il livello è rilevante per l’analisi del prezzo di mercato.
  • Cifre tonde: per ragioni più legate alla psicologia che altro, i trader (e le persone in generale) tendono a ricordarsi maggiormente le ‘cifre tonde’.
CMC Markets

Strategie di trading che utilizzano supporti e resistenze

Uno dei migliori modi  per utilizzare i supporti e le resistenze è quello di entrare ed uscire dalle posizioni con un’impostazione di gestione del rischio efficiente. Alcuni degli usi pratici includono:

  • Take profit. Questo è il prezzo al quale un trader incassa il profitto ottenuto con una posizione. Vale a dire che, mentre il prezzo scende verso il supporto, i trader ribassisti potrebbero chiudere la posizione e realizzare i profitti sulle loro posizioni. Al contrario, quando il prezzo sale verso la resistenza, i trader rialzisti potrebbero incassare i propri profitti.
  • Prendi una nuova posizione vicino ad un livello non violato. Quando il prezzo si avvicina al livello di supporto, un investitore esperto in analisi tecnica tenderebbe a impostare degli ordini buy limit vicino e appena sopra al supporto definito e, al contrario, impostare degli ordini sell limit vicino e appena sotto i livelli di resistenza.
  • Prendi una nuova posizione alla rottura di un livello. Quando un supporto viene rotto, il trader può aprire una posizione short basandosi sull’aspettativa tecnica che i prezzi si sposteranno poi verso il prossimo (e più basso) livello di supporto. Al contrario, se viene rotta una resistenza, il trader potrebbe acquistare basandosi sull’aspettativa che i prezzi si muoveranno verso il prossimo (e più alto) livello di resistenza, se c’è.
  • Impostazioni Stop-Loss. la rottura di un livello può anche essere utilizzata per limitare una perdita. Invece che utilizzare la rottura di un livello di supporto o resistenza come opportunità per aprire una nuova posizione, puoi anche utilizzarla per limitare una perdita. Una posizione in perdita dovrebbe essere subito chiusa. Il segnale per la chiusura scatta alla rottura del livello di supporto o resistenza.

Una volta rotti, i livelli di supporto e resistenza invertono i propri ruoli. Si tratta di un aspetto chiave dell’identificazione di supporto e resistenza: una volta che un livello (che esso sia di supporto o resistenza) viene violato, la caratteristica tecnica del livello si inverte. Questo significa che il supporto violato diventa resistenza, mentre la resistenza violata diventa un supporto. Questo è visibile nella figura 2.4.

CMC Markets

Analisi tecnica nei range di prezzo

Uno dei pattern più utili è la tendenza laterale, o range. Si tratta di una strategia semplice e meccanica, spiegata qui sotto.

CMC Markets

Il primo passo consiste nell’identificare il supporto e la resistenza che definiscono il movimento di prezzo attuale e recentemente osservato. Una volta fatto questo, la teoria dice di inserire degli ordini buy e sell in modo appropriato, rispettivamente appena sopra al livello di supporto e appena sotto al livello di resistenza. In seguito, è prudente applicare agli ordini di acquisto o di vendita degli ordini Stop Loss (per esempio, ordini di uscita) .

Un esempio:
La strategia descritta, seppur semplice, mostra come trovare un buon compromesso tra rischio e rendimento, pianificando uno stop loss stretto e un take profit dignitoso. Vi sono due scenari possibili che possono derivare da questa strategia:

Se viene usata la strategia mostrata nella figura 3.2 e viene aperta una posizione, si verificherà uno di questi due eventi. Questi sono mostrati nelle figure 3.3 e 3.4. La figura 3.3 mostra lo scenario ideale. Una posizione short (vendita) viene inserita sulla parte superiore del range, appena sotto al livello di resistenza, con uno Stop Loss appena oltre la resistenza.

Dal punto di vendita, il prezzo scende di nuovo fino al punto più basso del range e l’ordine Take Profit (vicino al supporto) viene attivato, così che la posizione viene chiusa con un profitto.

La figura 3.4 mostra lo scenario che sarebbe meglio evitare, ma al quale bisogna essere preparati. Una posizione short (vendita) viene inserita sulla parte superiore del range, appena sotto al livello di resistenza, con uno Stop Loss appena oltre la resistenza. Dal punto di vendita, il prezzo sale fino a colpire e superare la resistenza che delimita il range, invece che scendere. In questo modo, colpisce e attiva lo Stop Loss. Questa posizione viene quindi chiusa con una perdita. Nota: questo è un solo abbozzo molto semplificato di una possibile strategia di trading. Non smettere mai di imparare e fare pratica.

CMC Markets
  1. Questo è un esempio teorico di una strategia di trading, basata sull’identificazione di supporti e resistenze;
  2. L’applicazione di ordini buy e sell è basata sul punto 1)
  3.  Il settaggio degli Stop Loss è finalizzato a gestire il rischio e migliorare la performance.

Abbozzare il piano: un esempio pratico.

In questo esempio, un supporto è stato violato e il prezzo è crollato molto più in basso. Nel tempo, il movimento del prezzo si è ripreso ed è tornato poco sotto al vecchio supporto, che ora dovrebbe essere considerato come una resistenza.

Esistono due opzioni. La prima è quella di vendere poco sotto alla resistenza con uno Stop Loss sull’altro lato, anticipando il calo del prezzo. La seconda è quella di attendere un breakout (la rottura della resistenza) e posizionare un ordine di acquisto appena sopra la resistenza con uno Stop Loss poco sotto la vecchia resistenza (che ora diventerà supporto).

CMC Markets

Qualche altro pattern importante da cercare:
Il pattern nella figura 3.6 si chiama ‘Doppio Massimo’. È un pattern range, nel quale si verificano due test su una resistenza, seguiti poi dal crollo del prezzo fino al livello di supporto dello stesso range, che viene poi rotto. Il nome del pattern non è importante quanto il fatto che un livello chiave identificato (in questo caso il supporto) è stato tagliato, o interrotto. Esistono delle variazioni di questo pattern. Se, ad esempio, ci fossero stati tre test distinti della resistenza, seguiti dal crollo del prezzo che rompe il supporto del range, questo verrebbe chiamato ‘Triplo Massimo’.

CMC Markets

Un pattern è ‘confermato’ quando i livelli di supporto o resistenza vengono rotti. Altrimenti si tratta solo di un pattern probabile o emergente.

CMC Markets

CMC Markets fornisce servizi di sola esecuzione. Il materiale (che esso esprima delle opinioni o meno) è fornito a scopo puramente informativo e non tiene in considerazione le circostanze o gli obiettivi personali di ogni cliente. Nessuna informazione contenuta in questo materiale costituisce (o dovrebbe essere considerato) un consiglio d’investimento, finanziario o di qualunque altro tipo, su cui fare affidamento. Nessuna opinione contenuta in questo materiale costituisce una raccomandazione da parte di CMC Markets o dell’autore riguardo all’appropriatezza di un investimento, transazione o strategia ad una persona specifica.

Conto Demo

Prova a fare trading con i CFD con fondi virtuali e senza correre rischi.

Iscriviti gratuitamente

Conto Reale

Accedi a tutti i nostri prodotti, strumenti di trading e funzionalità.

Apri un Conto Reale

Le perdite possono eccedere l’investimento, accertati di aver compreso appieno i rischi.

TOP

Questo sito utilizza cookies. Proseguendo con la navigazione si accetta il loro utilizzo. Scopri di più.

Chiudi
Nell'attività di trading con i CFD le perdite possono eccedere l'investimento effettuato. Accertati di aver compreso appieno i rischi.