• Il petrolio conferma il suo trend rialzista, supportato da una forte domanda e dalle limitazioni alla produzione implementate dall’Opec e dalla Russia. Il potenziale rialzista è però minacciato dall’aumento della produzione USA, come mostrato dal report di Baker Hughes secondo il quale settimana scorsa il numero delle trivelle attive è aumentata di 12 unità.
  • Dopo essersi spinto sopra i 1360 $ all’oncia l’oro ha ritracciato nel corso delle ultime sedute, a casua anche delle dichiarazioni della scorsa settimana di Trump e Mnuchin che hanno generato elevata volatilità sul dollaro.
  • Continua la salita del grano (wheat), spinto al rialzo dalle previsioni meteorologiche, secondo le quali la produzione nel nord america sarà minacciata da un clima secco.
  • Settimana piuttosto turbolenta per il rame (copper), che è stato oggetto di alcune prese di beneficio da parte degli investitori, dopo che è stato raggiunto il massimo degli ultimi 4 anni.

Crude Oil  Brent

  • Brent in leggera fase di correzione dopo aver varcato la soglia di 70 $ al barile, livello che non veniva toccato dalla fine del 2015;
  • Le medie mobili a 50,100 e 200 giorni mostrano una solida impostazione rialzista;
  • L’awesome oscillator sembra confermare il quadro positivo, mentre lo stocastico lento evidenzia un incrocio ribassista in area di ipercomprato;

Gold

  • Volatilità in aumento sull’oro, a causa anche delle dichiarazioni rilasciate a Davos da Donald Trump e Steven Mnuchin, che hanno colpito il dollaro e di conseguenza si sono scaricate anche sull’oro;
  • La media mobile a 50 periodi sta per superare la media mobile a 100 periodi;
  • L’awesome oscillator continua ad evidenziare il momentum rialzista che ha caratterizzato l’ultimo mese delle contrattazioni;

Copper

  • Rame in leggera flessione dopo aver toccato i massimi degli ultimi 4 anni;
  • Medie mobili a 50, 100 e 200 periodi confermano il quadro rialzista
  • Lo stocastico lento evidenzia un incrocio rialzista nelle vicinanze dell’area di ipercomprato

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 29/01/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance