• Il comparto delle materie prime mostra una buona intonazione in questo inizio di anno, spinto al rialzo anche dalla debolezza mostrata dal dollaro nelle ultime settimane;
  • Oro in salita verticale nelle ultime sedute, sembra pronto a testare i massimi dello scorso settembre fissati a 1358 $;
  • Leggero ritracciamento per il petrolio nel corso della seduta odierna, causato dall’aumento del numero di trivelle attive negli Stati Uniti;
  • Rame in forte risalita dopo la notizia del blocco dell’impianto di Pasar nelle Filippine gestito dalla Glencore a causa di un guasto tecnico. L’impianto ha una capacità produttiva di 333000 tonnellate all’anno.
  • Da monitorare con grande attenzione i dati macro in programma questa settimana per la Cina. In particolare modo grande attenzione deve essere data all’andamento della produzione industriale e al tasso di crescita del Pil cinese, per le conseguenze che potrebbero esserci per le materie prime.

Gold - Cash

  • Prezzo dell’oro in risalita per la quinta settimana consecutiva;
  • Vicino l’incrocio tra la media mobile a 50 e 100 periodi;
  • Stocastico lento in forte ipercomprato, anche se al momento non ci sono segni di una possibile inversione;
  • Il livello di supporto da monitorare in caso di inversione è posto a 1325 $.

Crude Oil Brent – Cash

  • Il prezzo ha toccato per la prima volta dal 2015 il massimo di 70 $ al barile,
  • Le medie mobili confemano il trend rialzista degli ultimi mesi;
  • La leggera correzione di questa mattina è dovuta ai dati diffusi venerdì in merito al numero delle trivelle attive negli Stati Uniti,
  • Stocastico lento in ipercomprato, mentre l’Awesome conferma il trend rialzista.

Copper – Cash

  • Forte salita in questa seduta per il Rame dopo la notizia del blocco dell’impianto Glencore nelle Filippine
  • Le tre medie mobili a 50, 100 e 200 periodi confermano l’andamento positivo del rame
  • Lo Stocastico Lento mostra un incrocio rialzista poco al di sopra dell’area di ipercomprato;
  • I livelli chiave da monitorare sono posizionati a 320 e 330 dollari.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 15/01/2018

----------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.