• Apertura dei mercati nervosa a Piazza Affari dopo la pubblicazione dell’esito elettorare;
  • Fca chiude il gap in area 15,50 €, dopo una settimana negativa caratterizzata dalla notizia dell’introduzione di dazi da parte dell’amministrazione Trump;
  • Partenza particolarmente difficile per il settore bancario, come testimonia il grafico di Intesa San Paolo, che ha aperto in gap;
  • In ribasso anche il titolo Eni, che ancora resta al di sotto della media mobile giornaliera a 200 periodi.

Intesa San Paolo

  • Il titolo di Intesa ha aperto in gap down, portando il prezzo molto vicino alla trend line rialzista, partita da metà 2016,
  • Le medie mobili a 50, 100 e 200 periodi sono molto vicine tra di loro, sarà molto interessante vedere la tenuta della media mobile a 200 periodi,
  • Stocastico lento e Macd sono in area di ipervenduto e al momento non sembrano dare spazio ad un’ inversione rialzista.

FCA

  • In apertura di seduta è stato chiuso il gap in area 15.50, area di prezzo piuttosto importante perchè corrispondente alla resistenza di marzo 2015
  • Il titolo nella scorsa settimana è stato particolarmente penalizzato dalla decisione dell’amministrazione Trump di introdurre dei dazi,
  • In caso di recupero al di sopra della media a 100 periodi sarà importante il recupero della trendline rialzista violata giovedì scorso,
  • Macd e Stocastico Lento sono in zona di ipervenduto e al momento non evidenziano segnali di inversione.

ENI

  • Il titolo sta provando a trovare un rimbalzo in area 13.25 €, corrispondente al minimo di febbraio,
  • Per il momento il prezzo è ancora al di sotto delle medie mobili a 50, 100 e 200 giorni, quest’ultima ha rappresentato una forte resistenza,
  • Il primo livello di supporto è intorno all’area di 12.90 €, mentre la resistenza è a 13.90 €
  • Stocastico Lento e Macd sono in recupero e potrebbero evidenziare una divergenza rialzista.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 05/03/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.