• Il petrolio riaggiorna i massimi degli ultimi due anni, anche grazie ai dati diffusi da Baker Hughes venerdì, che hanno mostrato una riduzione sensibile del numero di trivelle attive negli Stati Uniti, che sono scese di 8 unità a 729.
  • Oro nuovamente in area 1267 $ in prossimità del 38.2% di Fibonacci, spinto al ribasso dal recupero del dollaro, che nonostante un dato sui non farm payroll al di sotto delle attese ha recuperato terreno nei confronti delle principali valute.
  • Prima della correzione di venerdì il legname (lumber) si è portato sui massimi storici a 454,59 $, con una performance da fine maggio del +40%. In parte questo rialzo è dovuto agli interventi di ricostruzione dopo le tempeste tropicali che hanno colpito il centro america in estate, ma parte di questo rialzo riflette anche il miglioramento  delle condizioni del settore edile negli USA. Tutto da valutare invece   è l’impatto dei dazi alle importazioni sul legname canadese, che stanno per essere introdotti dall’amministrazione Trump.
  • Il rame ha trovato supporto in area 310 $, dopo la discesa delle scorse settimane si sta riportando in area 313 $, dove c’è una resistenza corrispondente ai massimi di settembre.

Petrolio Brent – Cash

  • Dopo quasi due anni il Brent è risalito sopra quota 62 $ al barile, in prossimità della proiezione del 50% di Fibonacci su cui questa mattina si è fermato il prezzo;
  • Il posizionamento delle medie mobili giornaliere a 50, 100 e 200 periodi conferma trend rialzista di fondo con la media a 100 periodi che ha appena superato quella a 200;
  • Anche Awesome Oscillator e Stocastico Lento confermano il momentum positivo.

Gold - Cash

  • Oro nuovamente vicino al supporto posto in area 1267 $ all’oncia, che corrisponde al 38,2% del ritracciamento di Fibonacci, tracciato tra il minimo di dicembre 2016 e il massimo di settembre;
  • In caso di rottura del livello da tenere d’occhio il livello si 1240 $, prima del passa una trendline evidenziata in giallo;
  • Il prezzo di trova bloccato tra le medie mobili a 50,100 e 200 periodi
  • Lo Stocastico Lento e Awesome Oscillator mostrano una fase di ripresa.

Lumber – Cash

  • Dopo  aver toccato il massimo a 471 $ nella giornata di venerdì il legname ha subito una decisa discesa che disegnato una figura di Engulfing ribassista;
  • Le tre medie mobili sono equidistanti e sono al momento rialziste;
  • Da tenere sotto controllo il livello di 440 $ che corrisponde al 23,6 % di Fibonacci;
  • Lo Stocastico Lento ha effettuato un incrocio ribassista in area di ipercomprato.

Copper – Cash

  • Rame in recupero nei primi scambi della settina molto vicino alla resistenza posta a 313 $ corripondente ai massimi di settembre
  • Il prezzo ha trovato un primo supporto in area 310 $ in corrispondenza del 38.2% di Fibonacci
  • Le medie mobile sono rialziste, con il prezzo che è saldamente sopra la media mobile a 50 periodi
  • Incrocio rialzista sullo Stocastico lento in area di ipervenduto.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 06/11/2017

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.