Una sessione asiatica negativa ha pesato stamattina sui mercati europei, dato che le preoccupazioni sul rallentamento della crescita e sull'aumento dei prezzi del petrolio hanno frenato gli investitori.

I prezzi del petrolio, in particolare, hanno continuato a salire rispetto ai minimi di ottobre, per la preoccupazione che l'Arabia Saudita possa usare il prezzo del petrolio come misura di ritorsione per qualsiasi sanzione che potesse farsi strada in scia alle accuse sulla scomparsa del giornalista e cittadino americano Jamal Khashoggi.

Questa sarebbe una strategia ad alto rischio per il reame dato che danneggerebbe sia gli alleati che i nemici, oltre a spingere l'economia globale in recessione, cosa che a sua volta potrebbe tagliare la domanda. Qualsiasi tentativo di usare i prezzi del petrolio come un'arma, seppur efficace a breve termine, sarebbe enormemente controproducente, probabilmente accelerando ulteriormente l'allontanamento dai combustibili fossili e potenzialmente spingendo gli Stati Uniti ad utilizzaew la sua riserva strategica del petrolio nel tentativo di bloccare il rialzo.

La sterlina è stata messa sotto pressione in Asia in scia allo stallo del fine settimana sull'ultimo round dei colloqui Brexit.

Le speranze che una bozza di accordo sulla Brexit possa essere raggiunta al summit dell'UE di questa settimana sono state infrante dopo che il segretario alla Brexit Dominic Raab ha lasciato Bruxelles a mani vuote domenica. Sembrerebbe che dando per buono l'ottimismo della scorsa settimana potremmo vedere una cornice di un accordo nei prossimi giorni, ma la rottura del weekend suggerisce che l' incontro UE di questa settimana difficilmente compirà ulteriori progressi. Con tutta la volontà di arrivare a un accordo, i problemi del governo britannico sembrerebbero essere molto più vicini a casa, con la necessità di vendere qualsiasi tipo di compromesso sulle future relazioni doganali e una soluzione al confine irlandese a livello nazionale.

In Italia, il governo presenterà i suoi ultimi piani di bilancio alla Commissione Europea in un contesto di critiche da parte di Bruxelles secondo cui i loro progetti sono in violazione dei limiti di spesa, poiché il paese subisce pressioni per ridimensionare i livelli del debito.

Sul fronte societario, BT ha aperto in rialzo in scia alle notizie del fine settimana secondo cui l'hedge fund Greenlight Capital ha acquisito una partecipazione nella società, con l'obiettivo di separare la divisione Openreach.

Un altro rivenditore retailer britannico è sotto i riflettori oggi dopo che Superdry ha avvertito stamattina che i suoi profitti saranno di 10 milioni di sterline inferiori rispotto alla guidance a causa della lunga estate calda in tutti i suoi mercati, che sembrerebbe aver spinto i clienti lontano dalle loro collezioni invernali. Di conseguenza le azioni sono precipitate ai livelli più bassi da marzo 2015.

I migliori risultati sembrano essere Randgold Resources e Fresnillo, società specializzate nell'estrazione di oro, perchè i prezzi del metallo giallo hanno toccato i massimi livelli da luglio sulla scia dei crescenti livelli di incertezza che gravano sui mercati azionari.

I retailer statunitensi saranno probabilmente al centro dell'attenzione dopo che Sears, nonostante una lunga battaglia per la sopravvivenza, alla fine ha perso la sua battaglia con un contesto economico in continua evoluzione e, dopo 125 anni di storia, è diventato l'ultimo di una lunga serie di grandi nomi a far richiesta per il chapter 11, sotto il peso di oltre 10 miliardi di dollari di debito.

Per ora i consumatori statunitensi hanno dimostrato di essere abbastanza resilienti negli ultimi mesi, nonostante le difficoltà incontrate dai settore tradizionali dei mattoni e del cemento. Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti per settembre dovrebbero mostrare un aumento dello 0,6%, che sarebbe il settimo aumento mensile consecutivo, e un miglioramento rispetto al + 0,1% visto ad agosto.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.