Continua la discesa di medio termine del USD/JPY iniziata oltre un anno fa, a metà dicembre, quando il grafico registrava un nuovo massimo relativo a 118,67.
Durante la notte sono stati resi noti i dati sull'inflazione dei beni all'ingrosso in Giappone, risultati in linea con le attese, e , durante la settiamana, sono attesi molti altri dati macro nipponici di gran rilievo.

In questo momento USD/JPY quota 107,68 e sembra ben impostato per accelerare al ribassso verso la parte più bassa del canale ribassita disengato in azzurro sul grafico.
Le medie mobili, sia quella di medio che quella di lungo termine, sono orientate negativamente, e l'RSI posizionato sui 30 punti mostra la crescente debolezza del cross. L'oscillatore infatti punta vesro il basso segnalando unn'accelerazione ribassita.