Glii investitori terranno l'attenzione sul summit di Riga da cui potrebbero arrivare notizie sugli sviluppi della crisi greca. Durante un incontro con il primo ministro ellenico Alexis Tsipras a margine del meeting a Riga, iniziato ieri sera, il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande si sono impegnati ad aiutare personalmente la risoluzione dei problemi finanziari di Atene. Tuttavia, ha aggiunto, restano ostacoli in quanto ogni accordo deve essere accordato da tutti e tre creditori internazionali, compreso il Fondo monetario internazionale. La Grecia punta a raggiungere un'intesa entro la fine del mese, in quanto le liquiditá sta finendo e il 5 giugno scade un rimborso al Fondo monetario internazionale. GBPUSD: Il cross gbp/usd dovrebbe invece avere spazio al rialzo oggi. La sterlina è sostenuta dal dato migliore delle attese diffuso ieri sulle vendite al dettaglio di aprile, dal sentiment debole sul biglietto verde e dalla domanda di sterline in scia al calo dell'euro/gbp. I guadagni potrebbero però essere limitati dalle posizioni di aggiustamento dei trader in vista del week end lungo. Siamo a 1,5675 con possibilità di rivedere i recenti massimi a 1.5820 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.