Il FOMC ha annunciato la decisione di mantenere il tasso di riferimento invariato in una forbice compresa tra il 2,25% -2,50% e di terminare il programma di riduzione del bilancio a settembre di quest'anno. La banca centrale non ha segnalato alcun rialzo dei tassi per tutto l'anno, in un contesto economico più debole, riducendo le previsioni di crescita del 2019 al 2,1%, un punto  percentuale in meno rispetto allo scorso anno.

Posizione da colomba, che ha portato il dollaro a perdere terreno contro le altre principali valute e EUR / USD ha rotto al rialzoil suo canale discendente ed è salito ad un massimo di sei settimane di 1.143. Il mercato si aspetta un taglio dei tassi, piuttosto che un rialzo quest'anno.

Secondo il CME FedWatch, il mercato dei futures sconta un probabilità di un taglio dei tasso entro dicembre 2019 al 28,7%, dal 13,8% un mese fa. La probabilità che non ci sia alcuna modifica al tasso di interesse entro dicembre è scesa solo al 65,9%. Non ci sono aspettative per eventuali aumenti dei tassi quest'anno dal mercato dei futures. Il dollaro più debole ha dato un impulso al mercato delle materie prime durante la notte, dall'oro al rame e al petrolio greggio.

I mercati azionari hanno chiuso per lo più in ribasso a causa di prospettive di crescita più deboli e alle ripercussioni sulle incertezze delle trattative tra Stati Uniti-Cina dopo che il presidente Trump ha confermato che le tariffe commerciali imposte alla Cina rimarranno fino a quando la controparte non sarà obbligata a un accordo commerciale.

Questa dichiarazione ha cancellato le aspettative precedenti di riduzione delle tariffe in vista del progresso delle negoziazioni commerciali, suggerendo che i due paesi probabilmente stanno affrontando difficoltà per raggiungere un accordo concreto.

Il prezzo dell'oro ha ripreso a salire, con la sua media mobile a  10 giorni e il SuperTrend (10,2) entrambi in salita. L'aumento delle incertezze degli scambi tra Cina e Stati Uniti e il calo del dollaro sono i due principali fattori alla base della forza dell'oro.

I prezzi del greggio Brent sono saliti al massimo di cinque mesi in area 68,3 dollari, poiché le scorte di greggio USA sono diminuite di 9,58 milioni di barili, rispetto alle previsioni di un aumento di 74.000 barili. Tecnicamente, il Brent sta sfidando un livello di ritracciamento del 50% di Fibonacci in area 68,2, superando questo livello si otterrà un ulteriore rialzo verso il 61,8% a 72,5 $ USA.

Il dato sul mercato del lavoro australiano di febbraio si è rivelato al di sotto delle aspettative del mercato, con 4.600 nuovi posti di lavoro aggiunti mancando la previsione di 14.000 nuove unità. Il tasso di disoccupazione è sceso al 4,9%, battendo le previsioni del 5,0% e sostenendo la forza del dollaro australiano questa mattina. AUD / USD ha rotto la resistenza chiave di 0,710 e ha esteso i rialzi  verso l'area di 0,716. La sua resistenza immediata può essere trovata in area 0,718. Il calendario di giovedì è ricco di dati macroeconomici: il rapporto sull'occupazione in Australia, le vendite al dettaglio nel Regno Unito e la decisione sul tasso di interesse della BoE, le richieste settimanali di disoccupazione negli Stati Uniti e l'indice di fiducia dei consumatori dell'UE, dominando i movimenti del mercato globale.

Gli ultimi sviluppi relativi a Brexit aleggiano sulle teste degli investitori, visto che Theresa May sta cercando di ottenere un "breve rinvio" per Brexit, ma la sua controparte europea Michel Barnier ha affermato che non concederanno un ritardo senza un "piano concreto". Un ritardo causerebbe una crisi di governo o il Regno Unito potrebbe lasciare l'UE senza un piano il 29 marzo? C'è ancora il pericolo di un rischio estremo.

Target Rate Probabilities for December 2019 Fed Meeting

 

Source: CME Group

 

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 21/03/2019

--------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.