Europa

I mercati azionari europei sono in rialzo oggi pomeriggio, dato che gli operatori sono ottimisti riguardo allo stato delle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. Secondo le indiscrezioni, i negoziati tra le due parti sono stati costruttivi e questo ha sostenuto il sentiment.

Venerdì scorso, i mercati azionari europei hanno subito un forte declino a causa dei deludenti dati manifatturieri dalla Germania,ma gran parte del terreno perduto è stata recuperata. Durante la settimana, Mario Draghi, il capo della BCE, ha dichiarato che i tassi di interesse potrebbero essere mantenuti fermi per facilitare l'economia della regione e gli operatori conseguentemente vedranno le notizie economiche negative come notizie positive per i mercati azionari.

Oggi le azioni TUI sono scese bruscamente dopo che la compagnia ha avvertito che la messa a terra del Boeing 737 Max potrebbe avere un impatto sull'azienda di 300 milioni di euro. Il 10%  di aeromobili di proprietà  di TUI sono aerei Boeing 737 Max e a maggio riceveranno la consegna di altri otto aerei Boeing 737 Max. Solo il mese scorso la compagnia aerea ha emesso un profit warning, affermando che i margini sono stati ridotti a causa del clima caldo della scorsa estate e della debolezza della sterlina. Ci sono state alcune prove del fatto che i consumatori stiano riducendo le loro spese a causa di Brexit e questo sta danneggiando anche il settore dei viaggi. Le azioni TUI sono in declino da febbraio, e se il trend negativo continuasse potrebbe mirare all'area 600 pence.

Le azioni di H&M sono in risalita oggi dopo che la pubblicazione dei risultati. Le vendite nette del primo trimestre sono balzate del 10%, in linea con le previsioni degli analisti. L'utile ante imposte del periodo è diminuito del 17% e la società ha citato costi di piattaforma, spese relative a nuovi sistemi logistici e cali nelle vendite tedesche per il calo dei profitti. Karl-Johan Persson, CEO di H&M, ha affermato che "il lavoro di trasformazione sta avendo un effetto" e continuerà con il programma.

Stati Uniti

Oggi i maggiori indici hanno spinto al rialzo grazie ai progressi compiuti nei  colloqui commerciali USA-Cina. La disputa commerciale è stata prolungata, ma negli ultimi mesi la maggior parte degli aggiornamenti che abbiamo ascoltato è stata positiva e questo ha contribuito al rally del 2019. Ci sono stati rapporti economici contrastanti dagli Stati Uniti oggi.

Il Core PCE, la misura di inflazione preferita dalla Fed, si è raffreddato all'1,8%, ma ha superato la previsione dell'1,9%. L'aumento dei consumi personali e e del reddito personale sono stati pari rispettivamente allo 0,1% e allo 0,2% e gli operatori hanno previsto uno 0,3% per entrambi i report.

Il rapporto sul sentiment dei consumatori dell'Università del Michigan è salito a 98,4, a partire da 93,8 e ciò è incoraggiante da vedere, ma le fredde cifre di vendita sono più importanti del sondaggio.

Il PMI di Chicago è sceso a 58 7, da 64,7. Gli aggiornamenti economici oggi potrebbero incoraggiare la Fed a mantenere in sospeso la propria politica monetaria.Le azioni di Lyft hanno iniziato a prezzare oggi. Il prezzo dell'IPO era di 72 $, ma il titolo ha iniziato a scambiare a 87,24 dollari. La capitalizzazione di mercato è di circa 22 miliardi di dollari, che è enorme considerando che l ricavi dello scorso anno sono stati di 2,16 miliardi di dollari, registrando una perdita di oltre 1 miliardo.

Forex

GBP/USD è scesa pesantemente dopo che la Camera dei Comuni ha votato contro l'accordo di ritiro con uno scarto di 58 voti. Allo stato attuale, il Regno Unito ha deciso di lasciare l'UE senza un accordo il 12 aprile, a meno che qualcosa non sia concordato tra ora e la scadenza, scatenando grossi timori sulla sterlina.

EUR/USD è rimasto sostanzialmente invariato, anche se l'indice dei prezzi al consumo francese si è raffreddato all'1,3% dall'1,6% di febbraio. Nell'ultimo trimestre del 2018, l'economia spagnola è cresciuta del 2,3%, superando le previsioni del 2,4%. L'area dell'euro ha prodotto indicatori economici deboli ultimamente e ciò potrebbe incoraggiare la Banca Centrale Europea a mantenere la sua politica accomodante.

Materie Prime

L'oro è rimbalzato dopo la brusca discesa di ieri. La bassa volatilità del metallo oggi è conseguente all'oscillazione limitata del dollaro USA. L'oro ha registrato una solida tendenza al rialzo da metà novembre, e se si mantenesse sopra l'area di 1,276 dollari, la mossa rialzista dovrebbe continuare.

Oggi il petrolio è in rialzo in quanto il sentiment macroeconomico è improntato all'ottimismo sulla scia delle relazioni secondo cui i colloqui sul commercio USA-Cina sono stati costruttivi. La disputa commerciale tra le due parti è rimasta sospesa per mesi sui mercati e l'indicazione che le cose stanno andando nella giusta direzione ha dato respiro al mercato dell'energia.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 29/03/2019

--------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance