Ieri la Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi di interesse, ma ha segnalato di essere pronta ad alzarli prima della fine dell'anno, probabilmente a dicembre. Stavolta la decisione è stata piu' sofferta del solito viste le divisioni interne al board. Sette hanno votato a favore, mentre 3 si sono dimostrati contrari. "Le probabilità di un rialzo sono aumentate, ma vogliamo vedere ulteriori passi in avanti" in un contesto di miglioramento, ha detto il presidente Janet Yellen in conferenza stampa. La Banca centrale ha quindi ribadito di aspettarsi un aumento del costo del denaro entro la fine del 2016 e due nel 2017, che dovrebbero portare i tassi ad attestarsi in un range compreso tra l'1 e l'1,25%. La Fed prevede poi tre rialzi nel 2018 e altri tre nel 2019. La Cina reagisce bene oggi alle decisioni della Federal Reserve di lasciare inalterati i tassi di interesse, da dicembre scorso tra lo 0,25% e lo 0,5%, ma ancora con la possibilità di un rialzo prima della fine dell'anno. Alle ore 8:00 italiane Hong Kong scambiava 0,44% e Shanghai a +0,7%. Oggi Tokyo è di nuovo chiusa (lo era anche lunedì), questa volta per festeggiare l’Equinozio d’autunno. Nel frattempo la manovra della Bank of Japan decisa ieri per appiattire i bond decennali senza dover tagliare di nuovo i tassi, come si attendeva il mercato, per ora è stata di breve efficacia. Lo yen si era molto indebolito ieri mattina contro il dollaro, ma dopo il meeting della Fed di ieri è tornato a salire --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.