Europa

I mercati europei si stanno avviando verso una chiusura in negativo, dato che l'incertezza economica e politica incombono sui mercati. Le cifre più deboli del previsto per le importazioni cinesi, indice dei prezzi al consumo e alla produzione durante la notte evidenziano quanto l'economia si stia raffreddando. Anche le tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina sono un fattore così come la Brexit.

Le azioni di Interserve sono crollate dopo che la società ha annunciato che sta cercando di realizzare un piano di salvataggio finanziario. La società ha avvertito che gli investitori potrebbero perdere una parte sostanziale del loro investimento. La compagnia ha sofferto per un certo numero di anni, ma non è riuscita a invertire la rotta. L'impresa cerca solo un piano di salvataggio nel momento in cui ha un piede nella fossa e, data la somiglianza con Carillion, la fiducia degli investitori è scarsa.

Le azioni di Centrica sono scese questo pomeriggio dopo che un report ha suggerito che l'impresa potrebbe avere difficoltà a mantenere l'attuale politica dei dividendi. A novembre, la società ha confermato di aver perso altri 370.000 clienti dalla sua divisione residenziale nei quattro mesi prima di ottobre. La crescita di nuove imprese specializzate negli ultimi anni ha fatto aumentare la concorrenza, il che è ottimo per i clienti, ma non tanto per gli azionisti. Le azioni hanno avuto una tendenza al ribasso da luglio e se la mossa ribassista continuasse potrebbe raggiungere l'area di 128 pence.

NMC Health ha ribadito le sue prospettive positive. A ottobre il gruppo ha alzato le previsioni per quest'anno e per il prossimo, e oggi ha riaffermato la guidance positiva.

Stati Uniti

Il Dow Jones e lo S&P 500 sono in rosso mentre l'incertezza persiste. Le azioni bancarie sono in ribasso dato che i trader non credono più che la Federal Reserve continuerà ad aumentare i tassi di interesse ad un ritmo aggressivo nel 2019.Le banche di solito aumentano la redditività in ambienti con tassi di interesse più elevati e ora gli operatori economici prevedono un minor numero di aumenti dei tassi per il prossimo anno, quindi le banche potrebbero trovare più difficile fare soldi nel 2019 e oltre.

Apple ha subito un duro colpo dopo che Qualcomm ha ottenuto un ordine preliminare da un tribunale cinese per fermare l'importazione di alcuni iPhone in Cina. La lettura JOLTS è stata di 7,08 milioni, inferiore ai precedenti 7,22 milioni, ma il mercato del lavoro statunitense è ancora in salute.

GBP/USD è scesa severamente a causa di continui sviluppi. Il primo ministro May ha deciso di rinviare un voto sul suo accordo di ritiro per timore che avrebbe avuto poche possibilità di essere approvato. Il Primo Ministro May ha chiarito che non vuole una Brexit senza accordo, ma dato il modo in cui stanno andando le cose, potremmo finire in quello scenario. La sterlina era scesa a un livello non visto ad aprile 2017, e questo mette in evidenza il sentimento aspro che circonda la sterlina.

EUR/USD è in rialzo oggi nonostante alcune relazioni economiche non particolarmente positive dalla zona euro. Il surplus della bilancia commerciale tedesca è scesa a 17,3 miliardi di € da 17,7 miliardi. La produzione industriale italiana è diminuita dell'1%, in calo rispetto all'1,4% del mese precedente. La regione sta attraversando un certo malessere economico e questi datu sottolineano come il blocco sta performando.

Materie Prime

L'oro ha perso un po' di terreno nel corso della giornata a causa del dollaro americano leggermente più solido. L'oro manca di direzione da un certo numero di mesi, ma recentemente ha fatto un balzo al rialzo. Se la mossa rialzista dell'oro continuasse, potrebbe raggiungere 1,265 dollari.

Il petrolio è sceso ancora una volta poiché il sentiment rialzista di venerdì non è durato a lungo. Le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e un sentiment negativo nei mercati azionari globali hanno danneggiato il mercato petrolifero. La tendenza al ribasso di oggi è in linea con la più ampia tendenza ribassista da ottobre e sembra che i trader abbiano già dimenticato il taglio della produzione OPEC.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets piattaforma Next Generation. Performance nette al 10/12/2018

----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.