L'accelerazione al ribasso di ieri della sterlina ha portato il cross GBP/USD sotto il livello di supporto posto a 1,30.
Ad affossare la valuta del Regno Unito sono i timori degli investitori internazionali verso un possibile 'no-deal-Brexit', ovvero l'uscita del Paese dall'Unione Europea senza accordi commerciali in essere. 

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 01/08/2018


I tempi stringono ed il 29 Marzo 2019, giorno previsto per l'uscita del Regno Unito dell'UE, si avvicina rapidamente.
In un'intervista al Sunday Times, il segretario al commercio internazionale del Regno Unito Liam Fox, ha calcolato una probabilita del 60% per una Brexit senza accordi.

Ad aumentare i timori dei mercati valutari è arrivata ieri la notizia che HSBC, il primo istituto di credito al mondo per capitaliazzazione, lascerà Londra come base per amministrare meglio gli affari europei.
HSBC, che ha scelto come nuovo quartier generale Parigi, non è la prima grande società ad abbandonare la City, qualche giorno fa la stessa strategia è stata adottata da Deutsche Bank (che ha preferito puntare su Francoforte), e non sarà neanche l'ultima.
Siamo sicuri che nei prossimi mesi assisteremo ad una vera e propria migrazione di grandi socierà verso l'Europa.


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.