I mercati azionari europei sono tornati a pieno regime oggi dopo che molte delle borse continentali sono state chiuse ieri per il primo maggio. Il DAX sta recuperando il terreno perso ed è il miglior performer dei principali mercati europei. La scelta del presidente Trump di non prendere una decisione sull'imposizione di dazi sull'acciaio e sull'alluminio dell'UE fino al prossimo mese sta risollevando il sentiment degli investitori.

Le azioni Standard Chartered sono state colpite da prese di beneficio dopo che la banca ha annunciato un forte inizio d'anno. L'utile ante imposte del primo trimestre è balzato del 20% a 1,26 miliardi di dollari, mentre gli analisti si aspettavano 1,21 miliardi di dollari. Le rettifiche di valore su crediti sono diminuite del 29% rispetto al trimestre precedente e la domanda di prestiti è stata più elevata. La banca continua a tagliare i costi ed è sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi. Il titolo ha toccato il livello più alto da metà marzo questa mattina, per poi essere venduto nel momento in cui si sono verificate le prese di beneficio. Il prezzo delle azioni ha registrato un rally per l'ultimo mese in previsione dei buoni dati odierni, e se il più ampio trend positivo continuerà potrebbe arrivare a 800 penny.

Ryanair ha dichiarato che il numero di passeggeri è aumentato del 9% su base annua e il fattore di carico è rimasto invariato al 96%. La compagnia aerea low cost ha compiuto notevoli sforzi per migliorare i suoi standard di servizio al cliente e l'iniziativa "always getting better" è ancora in fase di attuazione. L'azione è salita dello 0,8% oggi.

La coppia GBP/USD è in rialzo oggi dopo che il settore delle costruzioni nel Regno Unito ha visto un rimbalzo in aprile. La lettura di marzo ha mostrato una contrazione, che è stata attribuita al crollo di Carillion all'inizio di quest'anno. Il rapporto PMI del settore delle costruzioni di aprile è arrivato a 52,5, battendo le aspettative degli economisti per una lettura di 50,5.

La coppia EUR / USD è rimasta sostanzialmente invariata dopo che i principali paesi della zona euro hanno visto PMI manifatturieri contrastati. Il PMI tedesco è arrivato a 58,1, soddisfacendo le aspettative anche se leggermente al di sotto della cifra di marzo di 58,2. Spagna e Italia hanno tuttavia mancato le stime mostrando un raffreddamento della crescita nel mese.

Alle 20:00 (ora italiana) la Federal Reserve annuncerà l'ultima decisione sui tassi di interesse negli Stati Uniti. Gli operatori si aspettano che il tasso rimanga invariato all'1,75%, ma porranno attenzione per indizi sulla futura politica monetaria. La banca centrale statunitense potrebbe gettare le basi per un rialzo dei tassi il prossimo mese.

Ci aspettiamo che il Dow Jones apra in rialzo di 51 punti a 24.151 e lo S&P 500 con un rialzo di 4 punti a 2659.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation Performance nette al 02/05/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfds">cfds">cfds">cfds">cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.