Sale il famigerato differenziale tra il decennale italiano e quello tedesco, superando in mattinata quota 300 punti.
Il rendimento del BTP a 10 anni è balzato al 3,4% con il future sul BTP con scadenza Dicembre 2018 che questa mattina ha registrato un minimo sotto quota 121.
Sotto possiamo notare come i due grafici Italy 40 e BTP future si muovano quasi all'unisono, interpretando bene la paura dei mercati nei confronti del Def.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 02/10/2018

Possiamo inoltre trovare in entrambi i grafici un'area di supporto molto forte sul quale i due strumenti sono rimbalzati tre volte negli ultimi 60 giorni.
Questa volta però la velocità nella discesa sembra più accentuata, e il supporto potrebbe non essere abbastanza forte da respingere la pressione in vendita.
Di fondamentale importanza sarà capire il movimento dei prezzi nelle prossime ore.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.