Superdry ha rivelato una serie di buoni dati per l'intero anno.

I profitti prima delle tasse sono aumentati dell'11,5% a 97 milioni di sterline, in linea con le aspettative recenti. Le entrate sono balzate del 16% a 872 milioni di sterline, in linea con le previsioni. Il dividendo ordinario per l'intero anno è stato aumentato dell'11,4% a 31,2 punti penny, con uno dividendo di 25 penny. Il dividendo straordinario è stata una piacevole sorpresa, visto che il gruppo ha pubblicato dati negativi a maggio.

Superdry è ancora in espansione poiché i negozi in franchising sono aumentati del 24% e la maggior parte di questi negozi si trovava nell'Unione Europea. Sono stati lanciati siti web specifici per la Svizzera e gli Stati Uniti, e questo dovrebbe aiutare le vendite online. La società ha espresso previsioni ottimistiche, in quanto prevede un'elevata crescita delle vendite a una cifra, e prevede una crescita percentuale media nelle vendite di e-commerce tra gli adolescenti. L'investimento di capitali sarà compreso tra 50 e 60 milioni di sterline e l'attenzione sarà concentrata su infrastrutture e tecnologia. La società prevede di aprire 60 negozi in franchising e lo spazio dedicato alla vendita di proprietà aumenterà tra il 4% e il 5%.

Il business "fisico" nel Regno Unito sta soffrendo per la maggior concorrenza, aumento dei costi di occupazione e aumento delle vendite online, e per Superdry le cose non sono diverse. La società ha confermato che le vendite anno su anno dello scorso trimestre sono diminuite del 6%. La società ha incolpato l'ondata di freddo invernale per il calo delle entrate. Un'inflazione relativamente elevata ha spremuto il potere di spesa dei consumatori e questo ha un impatto anche sui rivenditori.

Fortunatamente, Superdry ha attività commerciali all'ingrosso e online di successo, quindi non ha subito quanto le altre case di moda. L'unità all'ingrosso ha visto un aumento delle vendite per l'intero anno del 29,6% e il reparto online ha registrato un aumento delle entrate del 25,8%. Date le mutevoli tendenze nelle abitudini di acquisto, l'azienda potrebbe cercare di focalizzare l'attenzione lontano dai negozi fisice e concentrarsi sulle operazioni all'ingrosso e online.

A novembre, il gruppo ha annunciato che il margine lordo è sceso di 170 punti base. Ciò è parzialmente dovuto a maggiori costi materiali che non sono stati trasferiti al consumatore, al fine di rimanere competitivi. Questo è stato comune a tutte le catene di vendita al dettaglio.

Superdry ha una struttura aziendale diversificata ed è anche geograficamente diversificato. La portata globale dell'azienda sarà in grado di fare in modo che l'esposizione in oltre 50 paesi ridurrà il rischio di minori entrate. La compagnia sta facendo passi avanti negli Stati Uniti e in Cina. Le due maggiori economie del mondo potrebbero essere uno volano importante per Superdry. I marchi britannici iconici come Burberry e Mulberry hanno dimostrato di essere apprezzati dai clienti internazionali e Superdry potrebbe cercare di emulare il loro successo.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 05/07/2018

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei cfd e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance