E’ ormai chiaro che si stanno delineando i confini di uno scontro tra Usa e Cina che coinvolge le relazioni commerciali. Gli investitori che in un primo momento pensavano alla possibilità di un accordo, adesso attendono gli eventi. Per entrambe le economie ci sarà un costo, ma l’amministrazione americana ritiene che quello che avrà la Cina inciderà maggiormente, considerando che l’economia di Pechino sembra in sofferenza a differenza di quella americana che continua la sua espansione. Il Dow Jones chiude negativo per il sesto giorno consecutivo:  -1,15%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,28%.mentre il Dollar Index ha toccato il massimo a 11 mesi

 e in Europa contina a perdere colpi l’indice tedesco che ha bruciato buona parte dei guadagni di questo mese. 

C’è volatilità riguardo il petrolio in attesa del meeting a Vienna che si terrà nel fine settimana e che potrebbe sancire l’accordo praticamente raggiunto tra Russia ed Arabia per allentare il tetto alla produzione, nonostante l’Iran continui il suo diniego a qualsiasi forma di accordo.

L'Asia rimbalza e alle ore 7:40 italiane il Nikkei sale e guadagna l'1,06%, così l'Hang Seng che cresce dell'1,28%, mentre Shanghai torna positiva dopo una giornata di forte volatilità (+0,14%).

Il dollaro si rinforza dello 0 11% sullo yen (110,18) e sale anche sull'euro sempre dello 0,11% a 1,1576. Petrolio in guadagno dello 0,74% a 65,55 dollari il barile, mentre l'oro cede lo 0,15% a 1.276,7 dollari l'oncia. Poche le indicazioni della giornata: prima dell’avvio degli scambi in Europa verranno diffusi i prezzi alla produzione in Germania, mentre nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungeranno le vendite di case esistenti.

 

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 20/06/2018

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.