Il dollaro, dopo aver tentato un recupero ieri, resta in attesa degli esiti della riunione del Fomc, che inizierà oggi e terminerà domani, e dei dati macroeconomici sul manifatturiero e sul mercato del lavoro Usa. Gli investitori si aspettano che il braccio operativo della Federal Reserve resti fermo sul fronte dei tassi di interesse, ma temono che dal comunicato possa emergere qualche segnale del fatto la Fed ha intenzione di aumentare il costo del denaro più velocemente del previsto quest'anno. Ciò sarebbe positivo per il biglietto verde che resta vicino ai minimi da tre anni dopo essersi deprezzato dell'8,5% nell'arco degli ultimi 12 mesi. Chiusura infine in calo a Wall Street, dove tra gli investitori prevalgono la cautela e qualche timore in vista del primo discorso sullo stato dell'unione del presidente Usa, Donald Trump, degli esiti della riunione del Fomc di domani e dei non farm payroll di venerdì. Il Dow Jones ha perso lo 0,67%, l'S&P 500 lo 0,67% e il Nasdaq Composite lo 0,52%.

Sul fronte macroeconomico, venerdì scorso il pil Usa del quarto trimestre ha registrato una decelerazione dovuta solamente al contributo negativo di scorte ed esportazioni nette. Tutti gli altri componenti hanno invece registrato un aumento, tra cui gli investimenti, che si sono rivelati in forte ripresa, indicando che le imprese sono ottimiste circa l'evoluzione attesa. In scia ai dati macro, sul fronte valutario, il Wsj Dollar Index avanza dello 0,38% dopo essere sceso sui minimi da tre anni nel corso della scorsa settimana

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 30/01/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.