Janet Yellen ha presieduto ieri la sua ultima riunione del Comitato di politica monetaria della Federal reserve (Fomc), che ha deciso un rialzo dei tassi d'interesse di 25 punti base, portandoli così nella fascia 1,25-1,50%. Due i dissidenti, che avrebbero preferito mantenere il costo del denaro all'1-1,25%. Il Fomc ha poi ribadito la previsione di tre aumenti del costo del denaro l'anno prossimo, ognuno dello 0,25%. Restano infine i dubbi sull'inflazione. In scia alla decisione del Fomc, a sopresa si è mossa anche la Banca centrale cinese. People's Bank of China ha annunciato un aumento di cinque punti base per i tassi a breve riferiti ai pronti contro termine (reverse-repurchase rate), pochi minuti prima della pubblicazione dei dati economici principali relativi al mese di novembre.  Nel frattempo sul fronte politico c'è stata la prima grande sconfitta in Parlamento per il primo ministro della Gran Bretagna, Theresa May. E' stato infatti approvato, con 309 voti favorevoli e 305 contrari, l'emendamento che prevede che qualsiasi accordo finale concluso dal Governo con l'Ue sulla Brexit sia ratificato dal voto del Parlamento di Westminster. Chiusure in rosso per l’Asia: Tokyo chiusa in flessione dello 0,28%, Hong Kong in rosso dello 0,22% alle ore 8:15 italaine e Shanghai a -0,32% alla stessa ora. Oro in rialzo dello 0,84% a 1,259,10 dollari per oncia e petrolio americano Wti in salita dello 0,25% a 56,74 dollari il barile. L'euro viaggia sopra 1,18 a 1,1826, stabile rispetto alla chiusura di Wall Street, mentre lo yen si è indebolito sul dollaro a 112,70 (-0,14%).

 

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 14/12/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.