Il Segretario al Tesoro degli Stati Uniti, Steven Mnuchin ha tenuto a sottolineare che Washington sta cercando di riequilibrare i rapporti commerciali che danneggiano la crescita del più grande motore economico del mondo. La Banca centrale europea potrebbe potrebbe uscire dall'allentamento in modo diverso dalla Federal Reserve. Lo ha puntualizzato Ewald Nowotny, uno dei 25 membri del consiglio direttivo della Banca. Alcuni commenti sono arrivati anche da Peter Praet, che siede al comitato esecutivo della Bce, sottolineando che, nonostante l'outlook dell'Eurozona sia il migliore degli ultimi anni, l'Istituto non è ancora pronto ad abbandonare l'accomodamento moentario. Il petrolio in lieve ribasso (Wti a 48,75 dollari e Brent a 51,75) ma l’Arabia Saudita ha fatto sapere che non intenderebbe più limitare la sua produzione per compensare i mancati tagli degli altri Paesi produttori, con particolare riferimento alla Russia. Nel mirino però anche gli Stati Uniti, accusati di aver aumentato la produzione di shale oil. Negli Usa A febbraio il numero di cantieri avviati per la costruzione di nuove case negli Usa è rimbalzato del 3% a livello mensile. Mentre le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti (dato destagionalizzato) sono calate di 2.000 unità a quota 241.000. L'Indice Dow Jones ha ceduto lo 0,07%, l'S&P 500 lo 0,16% e il Nasdaq è avanzato dello 0,01%. Valute. L'euro ha incrementato i guadagni salendo fino a quota 1,0781, sui massimi dal 6 febbraio --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.


CMC Markets è un fornitore di servizi di sola esecuzione. Queste informazioni (che contengano o meno opinioni) hanno solo scopo informativo e non tengono conto delle circostanze o degli obiettivi personali dell'utente. Nessuna delle informazioni contenute in questo documento è (o dovrebbe essere considerata) una consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo su cui si può fare affidamento. Nulla nei documenti costituisce una raccomandazione da parte di CMC Markets o dell'autore secondo cui un particolare investimento, titolo, transazione o strategia d'investimento sia adatto a una particolare persona. I materiali non sono stati preparati in conformità con i requisiti di legge volti a promuovere l'indipendenza della ricerca di mercato degli investimenti. Sebbene non sia espressamente vietato a noi trattare prima di fornire questo materiale, non cerchiamo di trarne profitto prima della sua diffusione.