La premier britannica Theresa May ha incontrato un nuovo ostacolo sulla strada per la Brexit: la Camera dei Lord ha passato un emendamento sul ruolo del Parlamento nel processo per l'uscita dalla Ue. L'emendamento prevede un voto del Parlamento per approvare l'accordo finale tra Londra e Bruxelles. I Lord hanno giá approvato un emendamento il primo marzo per proteggere i diritti dei circa 3 milioni di cittadini europei che abitano nel Regno Unito. Il testo della legge con gli emendamenti dovrá poi essere approvato di nuovo dalla Camera dei Comuni, dove la May ha una esile maggioranza. Asia in rosso, resta la cautela degli investitori nei confronti della politica economica e fiscale del presidente americano Donald Trump, tutta la definire, e nel più che probabile rialzo del costo del denaro a marzo negli Stati Uniti. Molto dipenderà dai dati sull’occupazione in uscita venerdì. Gli economisti si aspettano una crescita di 190.000 unità degli occupati del settore privato il mese scorso, dopo l'incremento di 246.000 unità segnato a gennaio. E da quello che emergerà giovedì dalla Bce su eventuali manovre monetarie in materia di Quantitative Easing (se eventualmente si inizia a parlare di acquisti ridotti) e di costo del denaro, per ora negativo. Nel frattempo, sul fronte macroeconomico, il Pil del Giappone nel 4* trimestre è stato rivisto al rialzo al +0,3% t/t e all'1,2% a/a, ma il dato ha comunque deluso il consenso degli economisti che si aspettavano un incremento dello 0,4% t/t e dell'1,6% a/a. Infine in Cina le esportazioni in yuan sono cresciute del 4,2% a/a a febbraio e le importazioni del 44,7%. Pechino ha registrato un deficit di 60,36 mld yuan. Il Nikkei ha chiuso in flessione delo 0,47%, meglio Hong Kong in rialzo dello 0,28%, giù invece Shanghai dello 0,28% alle ore 7:30 italiane. Intanto l’oro sale a quota 1.218,80 (+0,14%), il petrolio invece ritraccia a 52,75 dollari il barile americano (Wti, -0,73%). Dollaro stabile sull’euro a 1,0568 e sulla sterlina a 1,2006. Scambia a 113,68 contro lo yen. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.