La riapertura del governo federale degli Stati Uniti dopo un mese di shutdown  ha catalizzato il rally nei mercati statunitensi venerdì e ha dato un tono positivo all'apertura in Asia.

Questa settimana sarà caratterizzata dalla pubblicazione delle trimestrali dei big della tecnologia e da molti eventi politici - riunione del FOMC, voto sulla Brexit, negoziati USA-Cina, Venezuela ecc.

Con molte incertezze lungo la strada, l'oro ha registrato il suo maggiore rialzo  intraday  in quasi tre mesi e ha testato un livello di resistenza psicologica di 1.300 dollari.

Quattro delle cinque più importanti società tecnologiche (Apple, Amazon, Facebook e Microsoft) pubblicheranno i risultati del quarto trimestre  questa settimana. Molti player del settore stanno vedendo  un rallentamento della crescita nelle festività natalizie e forse anche per il 2019, tra le incertezze commerciali e il rallentamento congiunturale,ma il drastico sell-off del settore tech alla fine dello scorso anno sembra scontare una prospettiva eccessivamente pessimistica.

Quasi l'80% delle aziende dello S&P 500, che hanno pubblicato le trimestrali  fino ad ora, hanno battuto le aspettative del mercato.

L'atteggiamento accomodante della Federal Reserve rimarrà probabilmente invariato nell'incontro del FOMC di questa settimana fino a quando le incertezze sul commercio e sulla crescita non saranno chiarite. I bassi prezzi dell'energia e il calo dei prezzi di produzione  in Cina stanno inibendo le pressioni inflazionistiche verso l'economia globale. Le deboli previsioni inflazionistiche, insieme a una più debole prospettiva di crescita, suggeriscono che le banche centrali globali non hanno fretta di alzare i tassi di interesse in tempi brevi. La previsione di probabilità implicita di aumento dei tassi, secondo lo strumento FedWatch, suggerisce un aumento dei tassi solo nella seconda metà del 2019.

La sterlina sta cavalcando un forte impulso al rialzo dal momento che il mercato ha escluso la probabilità di una "no-deal" Brexit e ha spostato l'attenzione sul dibattito e sul voto dell "Piano B" proposto da Theresa May questo martedì. Il parlamento sta lavorando a un emendamento sull'accordo  Brexit della May  e probabilmente cercherà di estendere i termini dell'articolo 50 se nessun accordo fosse concluso entro il 25 febbraio 2019. Il pound ha avuto un discreto rimbalzo quest'anno, ma dovrà affrontare un test importante in corrispondenza dell'area di resistenza a 1.327. Indicatore del momentum RSI e il DMI hanno mostrato segni di ipercomprato per GBP / USD e un'altra sconfitta nel dibattito di questa settimana probabilmente scatenerà delle prese di profitto.

Il primo ministro cinese Liu sta volando a Washington per un secondo round di colloqui commerciali tra Cina e Stati Uniti alla fine di questa settimana. Le aspettative sono contenute a causa della mancanza di progressi nelle questioni chiave: proprietà intellettuale, trasferimento tecnologico forzato e "riforme strutturali" nelle pratiche commerciali cinesi, come richiesto dagli Stati Uniti. Tuttavia, è probabile che si raggiungano alcuni accordi a livello di commercio fisico e quelli a beneficio della soia statunitense, di LNG, dell'auto e di altri beni manifatturieri nel medio-lungo periodo

Nel frattempo, altri eventi collaterali, tra cui il potenziale rimpatrio di Meng di Huawei e il caos politico venezuelano, complicheranno ulteriormente la discussione di questo discorso commerciale e renderanno più difficile la previsione.

Sul lato macro, gli ordinativi dei beni durevoli degli Stati Uniti di oggi, la bilancia commerciale e le nuove vendite di case giocheranno un ruolo chiave nella definizione della direzione del dollaro statunitense, che è sceso dello 0,8% lo scorso venerdì.A Singapore, lo Straits Times Index ha chiuso una correzione a breve termine e ha rimesso in discussione la  resistenze a 3200 punti lo scorso venerdì. Blue chips  come ThaiBev, A-Reit e CapitaL comunicheranno i i risultati del quarto trimestre questa settimana.

Gold

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 28/01/2019

-----------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate