Settimana ricca di notizie e appuntamenti importanti: oltre alla decisione della Banca centrale europea sui tassi di interesse, che verra' comunicata il 3 dicembre, venerdi' prossimo sara' pubblicato il report sul mercato del lavoro americano (gli investitori ritengono che i dati mostreranno un rafforzamento della crescita economica statunitense dando cosi' luce verde alla Fed per un rialzo tassi), e in questi giorni parleranno molti governatori della Fed, compreso il presidente, Janet Yellen. Dall’Eurozona giungono conferme circa l’intervento della Banca Centrale che dovrebbe immettere ulteriore liquidità sui mercati allo scopo di evitare un rallentamento economico e incentivare la salita dell’inflazione verso i livelli fisiologici del 2 % EURUSD: Il cambio euro/usd resta ancora debole in vista del meeting di politica monetaria della Bce previsto per giovedi' prossimo. Gli investitori si aspettano che la Banca centrale europea annunci un'estensione del QE. Nonostante questa possibile decisione sia stata gia' prezzata, e' probabile che il cambio euro/usd continui a scendere. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.