La settimana finanziaria si prospetta ricca di appuntamenti, con il focus degli operatori che è proiettato alle giornate di giovedì e venerdì quando saranno in programma rispettivamente la riunione mensile del board della Bce che potrebbe portare ad un allargamento del QE già in atto e la pubblicazione del dato relativo ai non farm payroll. Per farsi un’idea delle aspettative del mercato è sufficiente guardare all’andamento del tasso di cambio Euro/Dollaro. L'andamento delle ultime settimane dimostra il fatto che il mercato dia per scontato un allargamento del programma di QE da una parte e l'inizio del lift-off da parte della Fed. La domanda non è più "se" questo scenario si realizzerà, ma è sul "come" si realizzerà. Sarà quindi molto importante concentrarsi sui dettagli. Dalla riunione del board della Bce ci si aspetta un taglio ulteriore del tasso d'interesse sui depositi presso Eurotower, cioè il tasso d'interesse che la Banca Centrale Europea paga sulla lquidità depositata dalle banche. Al momento il tasso è già negativo (-0.2%), ma con ogni probabilità sarà ulteriormente abbassato per rendere possibile l'allargamento del programma di acquisto dei titoli della BCE. Infatti secondo quanto stabilito la BCE non può comprare titoli che abbiamo un total return negativo ed ormai molti titoli di stato tedeschi hanno raggiunto questo limite. Il combinato disposto della riduzione del tasso e l'aumento dei titoli nelle speranze di Draghi dovrebbe rappresentare un importante stimolo per raggiungere i target inflazionistici. Da vedere anche se ci sarà un'estensione temporale del programma. Venerdì ci sarà invece l'appuntamento mensile con la pubblicazione dei non farm payroll, con un aumneto atteso di 200000 unità. Probabilmente il dato di venerdì non cambierà le decisioni della Fed, ma come al solito un evento di questo tipo genera grande volatilità ed un aumento al di sopra delle attese potrebbe spingere euro/usd al di sotto dei minimi di 1.04. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.