Prosegue senza sosta la caduta dei listini cinesi, con l’indice cinese che durante la notte è arrivato a perdere l’8.45% azzerando completamente i guadagni che erano stati accumulati dall’inizio dell’anno e trascinando con sé al ribasso i principali indici asiatici, a cominciare dal Nikkei che ha visto un calo di oltre 4 punti percentuali. Ancora in risalita l'Euro che ha toccato quota 1.15 nei confronti del Dollaro, segnando un massimo da maggio. Gli investitori iniziano a credere che la Fed possa rinviare ulteriormente l'aumento dei tassi di interesse. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.