Negli Usa la mancata accelerazione dell'inflazione americana ha ridotto i timori su un'accelerazione del percorso di inasprimento monetario della Federal Reserve, spingendo nuovamente gli investitori verso l'azionario e permettendo a Wall Street di chiudere la migliore settimana da marzo. Il Dow Jones è salito dello 0,37% e del 2,3% a livello settimanale e l'S&P 500 dello 0,17% e del 2,4% nell'ottava. Bene anche il Nasdaq Composite che nonostante la chiusura di venerdì in calo frazionale dello 0,03%, ha terminato la scorsa settimana con un incremento del 2,7%.

Iran al centro del mondo ancora una volta grazie agli Stati Uniti. Ieri sera gli Usa hanno minacciato di imporre sanzioni alle società europee che intrattengono rapporti commerciali con Teheran, dopo che il presidente Trump aveva rotto l'accordo sul nucleare del 2015 firmato da Obama con il Paese Mediorientale. Il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Bolton, ha detto ieri che sanzioni alle società europee che intrattengono rapporti d'affari con l'Iran sono "possibili", mentre il Segretario di Stato, Mike Pompeo, spera che Washington e i suoi alleati possano concludere un nuovo accordo nucleare con Teheran. Asia positiva a inizio settimana, soprattutto grazie a Hong Kong: Alle ore 7:40 italiane Tokyo è positiva per lo 0,5%, l'Hang Seng scambia a +1,17% e Shanghai guadagna lo 0,45%.

Oro fermo a 1.320,2 dollari l'oncia, petrolio Wti americano in ritirata dello 0,34% a 70,26 dollari il barile. Euro in bel recupero sul dollaro, scambia a 1,1961 (+0,16%) contro 1,1836 di mercoledì scorso. Cede appena lo yen sul biglietto verde (109,39).

market mover della settimana dal 14 al 18 maggio vedranno tra gli eventi da monitorare in primis l’inflazione che mercoledì potrebbe dare notevoli imput alle banche centrali sulle politiche economiche da tenere. Anche il Prodotto Interno Lordo sarà tenuto sotto stretta osservazione per capire se il rallentamento recentemente tenuto rappresenta un fenomeno transitorio o meno.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 14/05/2018

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.