Alla Cina, che insieme alla Russia ha votato a favore delle sanzioni, il segretario al Tesoro Usa Steven Mnuchin ha chiesto di rispettare gli impegni presi. In caso contrario, ha aggiunto, gli Stati Uniti "agiranno" nei confronti di Pechino. Dopo il via libera del Consiglio di sicurezza, il portavoce del Ministero degli Esteri cinese Geng Shuang ha sottolineato che Pechino applica scrupolosamente tutte le risoluzioni Onu e ha chiesto nuovamente a Usa e Corea del Sud di evitare "azioni che possano complicare ulteriormente la situazione", un'espressione che la Cina ha utilizzato per definire le operazioni militari congiunte tra i due Paesi.  Intanto la Corea del Nord ha condannato le sanzioni imposte dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per l'ultimo test nucleare condotto da Pyongyang, il 3 settembre scorso. Il ministero degli Esteri di Pyongyang si oppone "categoricamente" alle sanzioni, definite una "odiosa provocazione" che ha lo scopo di "soffocare completamente lo Stato e il popolo attraverso un blocco economico su vasta scala. Tokyo ha chiuso positiva anche oggi, col Nikkei in rialzo dello 0,51%, mentre alle ore 8:00 italiane l’Hang Seng cedeva lo 0,265 e Shanghai era appena sotto la parità (-0,06%). Oro in rialzo a 1.334,9 dollari per oncia (+0,17%), petrolio americano fermo alle quotazioni di ieri a Wall Street (barile Wti a 48,23 dollari). Intanto l'euro ha chiuso la sessione asiatica a quota 1,1981 contro il biglietto verde, in rialzo dello 0,13%, mentre lo yen ha ceduto ancora (lo 0,05%) a 100,11. Resta forte la sterlina (1,33, +0,14%), ai massimi da settembre 2016, dopo che il Parlamento inglese ha votato a favore della Brexit e dopo il balzo in avanti dell'inflazione in Gran Bretagna.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 13/09/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

<i>Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.</i>

 

[[bold]][[link| | < Torna al blog | http://www.cmcmarkets.it/blog/posts | no ]][[end-bold]]