Oggi si riunirà l'Eurogruppo che tra i vari argomenti all'ordine del giorno discuterà anche dello stato dei lavori in Grecia. Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, si aspetta che il Fondo Monetario Internazionale parteciperà al piano di salvataggio di Atene. Un portavoce del ministero delle Finanze tedesco ha detto, infatti, che non sono stati fatti abbastanza passi in avanti. La rivista tedesca Der Spiegel ha scritto che il Fmi probabilmente contribuirà al terzo pacchetto di assistenza finanziaria ad Atene per un importo che arriverà al massimo a 5 miliardi di euro. Nel frattempo, sul fronte macroeconomico, il Giappone ha registrato a gennaio un deficit commerciale di 1.087 miliardi di yen, ben al di sopra dei 636,8 mld attesi dal consenso. La Banca centrale cinese ha svalutato lo yuan dello 0,4% nei confronti del dollaro. Quest'ultimo si è rafforzato anche nei confronti dello yen dopo che il presidente della Fed Bank of Cleveland, Loretta Mester, ha detto oggi a Singapore che l'economia americana viaggia su "solide basi" e che lei si sente di dire con tranquillità che i tassi saliranno pian piano. Aumentano di nuovo le possibilità di un rialzo a marzo del costo del denaro negli Usa. Wall Street venerdì, con un'accelerazione nella parte finale della seduta, è riuscita ad aggiornare nuovamente i massimi storici. Wall Street chiusa oggi per il Presidents' Day. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.