Nella seduta odierna abbiamo assistito in un recupero del dollaro, che ha portato il cross eur/usd sotto il livello 1,30. La sterlina ha registrato il nuovo massimo del 2016 nei confronti del dollaro, grazie al calo l'indebitamento del settore pubblico inglese. L’attenzione su GBP / USD resta comunque altissima visto l’evento del referendum Brexit. I prezzi dell'oro e del petrolio sono scesi Martedì . L’Oro in particolare oggi cede l’1,5 % poiché, oltre ad essere penalizzato dalla forza del dollaro, si è indebolito a causa del ritorno degli operatori sui mercati a maggiore rendimento a discapito dei beni rifugio. Oggi l’oro ha rotto il supporto posto a 1275$ l’oncia. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.