Gli analisti si attendono utili per azioni (EPS) di 8.33$ e ricavi di 27.19 miliardi di dollari, proiezzoni che rappresenterebbero una variazione annuale pari rispettivamente al -8% e un +21,1%. Il costo di acquisizione del traffico è atteso raggiungere i 5.26 miliardi di dollari e si tratterevve di un aumento del 25.9% su base annua. Gli operatori potrebbero essere preoccupati se il tasso di crescita dei costi di acquisizione continuasse a superare quello dei ricavi.

Nel precedente trimestre, Alphabet ha visto i profitti scendere del 28% nell’ultimo trimestre, ma includono anche una multa record antitrust dell’Unione Europea, anche se gli utili sono rivini alle previsiosi degli analisti. Stralciando la multa, i profitti sarebbero cresciuti di fatto del 28%. Il fatturati è salito del 28% a 21 miliardi.

Google continua a eccellere nel campo della pubblicità, e i ricavi da “Google proprieties and advertising” sono saliti del 20%, ma costo di acquisizione del traffico è salita del 28% a 21 miliardi. La metrica del costo per click, che è un buon barometro dell’andamento del business, è sceso del 23%. Questo dice che è richiesto più lavoro per assicurare il mantenimento del business.

Il gigante tecnologico ha generato reddito da altri business come il Play Store e il i ricavi da questa unità sono saliti del 42%. I servizi sono chiaramente a richiesta e Alphabet sta facendo progressi in questo settore del cloud computing ad alta competitività e si sta esponendo alla concorrenza di Microsoft e di Amazon. I servizi di clouding hanno il potenziale per essere un enorme settore e gli investitori vogliono vedere segnali di crescita da Alphabet.

Gli altri settori ad alto rischio, definiti da Google come “bet division”, hanno visto le loro perdite scendere del 10%. Verily, la società specializzata nel settore “life science”, la divisione delle automobili senza guidatore e Nest, la società che si occupa della progettazione di case smart, rientrano in questa fattispecie.

Alphabet – Classe A

L’azione ha ritracciato dai suoi massimi record questa mattina, ma il sentiment è ancora rialzista. Un nuovo impulso potrebbe avere come target 1016 $, mentre un movimento ribassista potrebbe trovare 915 $.

Alphabet – Classe C

Dopo aver raggiunto un massimopiù alto questo mese, l’azione ha ritracciato, ma il trend rialzista più generale è ancora in essere. Un rally rialzista potrebbe avere come target 997$, mentre il livello di 895$ potrebbero agire come supporto.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 23/10/2017

-------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online dei cfds">CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.