L'indice di apertura del lavoro e del turnover del lavoro negli Stati Uniti (JOLTS) è salito da 117.000 a 6.9 milioni - un livello record. Ci sono 660.000 nuovi posti di lavoro in più rispetto al numero di americani disoccupati in cerca di lavoro. Se poi si prova a unire  il rapporto JOLTS con l'aggiornamento dei libri paga non agricoli, ne viene fuori un quadro molto positivo del mercato del lavoro statunitense. Alle 14:30 gli Stati Uniti pubblicheranno l'ultimo rapporto PPI dei prezzi alla produzione e la stima di consenso è del 3,2% su base annua, e questo rappresenterebbe un leggero calo dal 3,3% di luglio. Il PPI può essere spesso un indicatore guida per i dati concernenti l’inflazione, quindi si presterà molta attenzione al rapporto. Il beige book sarà pubblicato alle 20:00  e il rapporto preparerà la scena per la riunione della Federal Reserve a fine mese, dove c'è un'alta probabilità di un rialzo dei tassi.