Si prospetta ancora volatilità per il mercato Forex nelle prossime settimane con Euro/Dollaro vicino alla parità e con il Dollaro/Franco svizzero che l’ha raggiunta, ma determinante per i prossimi movimenti sarà la riunione della Fed di giovedì prossimo dove si parlerà anche di eventuali aumenti di tassi GBPUSD - la sterlina la scorsa settimana ha toccato i suoi minimi dal 2.013 a 1,4820, e potrebbe essere impostata per un ritorno verso i minimi di maggio 2010 a 1,4230. C’è bisogno di tornare oltre il livello 1,4830 per stabilizzare il tutto e tentare un ritorno verso 1.5000. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.