Anche la lettura dell'intera Eurozona risulta leggermente inferiore alle stime degli analisti. Il dato UE del secondo trimestre segna una crescita trimestrale pari allo 0,3%. Le attese degli esperti erano per una crescita invariata allo 0,4%. Il dato annualizzato registra una crescita pari all'1,2%, un dato sì migliore del precedente (+1%) ma sotto, anche se di poco, al +1,3% previsto dalla maggioranza degli analisti internazionali. In linea è in linea con i dati diffusi questa mattina dai principali Paesi europe.