In una giornata relativamente tranquilla per le principali piazze europee, l’eccezione è rappresentata dall’indice spagnolo che finisce nell’occhio del ciclone dopo il risultato elettorale. Se l’incertezza è indigesta ai mercati, l’esito elettorale di ieri è stato un difficile boccone da digerire, con una maggioranza risicatissima per i popolari di Mariano Rajoy che lo costringerà a stringere un accordo con gli storici nemici Socialisti che si preannuncia già instabile. In questo contesto l’indice di Madrid ha perso il 3.62% e lo spread sui titoli tedeschi si è allargato significativamente, con i mercati preoccupati che i due partiti storici non riescano a trovare la quadra e vengano indette nuove elezioni da cui potrebbe spuntarla il partito di Podemos. Il grafico giornaliero sull'Ibex è a dir poco eloquente Da segnalare anche l'andamento del Brent che quota sotto 36 $ al barile, il minimo da 7 anni a questa parte e il lungo trend ribassista sembra non avere sosta dopo che la riunione dell'Opec di 10 giorni fa sembra aver tolto speranze di un prossimo taglio della produzione da parte dei paesi produttori. L'andamento del dollaro americano e la caduta dello storico divieto all'esportazione di ora nero sancito dall'amministrazione Obama sembra aver messo ulteriore pressione sul petrolio e una discesa sotto questa soglia apre nuovi scenari ribassisti. La prossima riunione dell'Opec è in programma tra sei mesi e solo la convocazione di una riunione straordinaria o notizie improvvise di default da alcuni piccoli paesi produttori impossibilitati a reggere questo prezzo può portare ad un'inversione. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.