Europa

Oggi i mercati azionari sono in ribasso, dato che gli operatori si stanno preparando al fatto che il trattativa commerciale tra e USA-Cina possa per prendere un'altra svolta negativa. È stato riferito che il presidente Trump sia vicino a premere il grilletto per $ 200 miliardi di dazi doganali sulle importazioni cinesi, ma impone solo un prelievo del 10% invece del 25% che è stato inizialmente discusso.

Dairy Crest ha dichiarato di aspettarsi che i ricavi e gli utili del primo semestre siano superiori rispetto ai dati dello scorso anno a causa della forte domanda da parte dei suoi noti marchi, Clover e Cathedral City. Il gruppo sta per sfruttare il marchio Cathedral City e prevede di lanciare due nuovi prodotti sotto questa insegna. La società ha citato il clima caldo per la sottoperformance di Frylight, in quanto le vendite di petrolio sono generalmente basse nel Regno Unito. Il titolo è in discesa da quasi 15 mesi e se la mossa ribassista continuasse potrebbe raggiungere l'area di 440 pence.

Le azioni di GVC Holding sono in rosso dopo che Barclays ha tagliato il suo target price a 1,187 pence da 1,220. La settimana scorsa la società di gioco ha registrato un aumento dei ricavi del primo semestre e un profitto operativo inferiore dell'8% e del 17% rispettivamente. L'azienda ha confermato che il volume prodotto dalla divisione UK è un po' più debole e che guarderà agli Stati Uniti per nuove opportunità.

Le azioni di Petra Diamonds sono in rialzo dopo che la compagnia mineraria in difficoltà ha confermato che è sulla buona strada per raggiungere la guidance di produzione precedentemente indicata. Sotto la guida di Johan Dippenaar, la società ha raccolto 170 milioni di dollari all'inizio di quest'anno attraverso l'emissioni di diritti per affrontare il suo crescente problema del debito. Il capitale raccolto è stato cruciale per la sopravvivenza dell'azienda e da allora il titolo ha sofferto. Oggi è stato annunciato che Dippenaar si dimetterà da amministratore delegato, ma rimarrà fino a quando non verrà trovato un successore.

Stati Uniti

Le azioni sono incerte poiché i trader sono nervosi riguardo alla possibilità di introduzione di un nuovo round di tariffe alle importazioni cinesi. Se Washington dovesse seguire la rotta, gli operatori sarebbero timorosi di una rappresaglia da parte di Pechino. Le autorità cinesi potrebbero ridurre il business delle imprese statunitensi che operano nel paese.

Le azioni di Tesla hanno subito un duro colpo dopo che il Saudi Public Investment Fund ha confermato di aver investito 1 miliardo di dollari in Lucid Motors, cosa che faciliterà il lancio del loro primo veicolo elettrico nel 2020. La tempistica di questo aggiornamento non è l'ideale per Tesla, visto come l'azienda è stata perseguitata da pubblicità negativa nelle ultime settimane. I sauditi sono già investitori in Tesla e sembra che stiano diversificando il loro capitale, e dato il comportamento bizzarro di Elon Musk, nessuno può biasimarli.

Fedex è in rialzo questo pomeriggio mentre i trader attendono i risultati del primo trimestre, che sono previsti dopo la chiusura a New York questa sera. La società ha registrato buoni risultati negli ultimi trimestri grazie all'aumento degli acquisti online. I servizi di consegna hanno registrato un aumento dei ricavi e degli utili per l'intero esercizio nel 2018 e hanno anche aumentato le prospettive per l'intero anno. Il titolo è in rialzo da giugno e, se la tendenza rialzista continuasse, potrebbe ritestare la regione di 266,00 dollari.

FOREX

EUR/USD è in rialzo nel corso della seduta grazie a una scivolata del dollaro USA. L'incertezza attorno allo stallo commerciale tra Stati Uniti e Cina ha danneggiato il biglietto verde e gli operatori di valuta hanno tagliato le posizioni lunghe nette sul dollaro. La lettura finale dell'indice dei prezzi al consumo per agaosto nell'Eurozona è stata del 2% - invariata rispetto alla lettura preliminare. Vale la pena notare che la lettura finale di luglio è stata del 2,1%. Il rapporto di oggi suggerisce che la domanda nel blocco valutario si sta indebolendo. La Banca Centrale Europea (BCE) mira a ridurre il loro schema di acquisti obbligazionari quest'anno e difficilmente aumenteranno i tassi di interesse almeno fino alla fine del 2019. La BCE vorrebbe vedere una domanda più solida prima di iniziare la stretta monetaria.

GBP/USD è in rialzo sollevata per lo slittamento del dollar index. I rumors che circondano la Brexit continuano, ma ciò non ha impedito alla sterlina di andare al rialzo nell'ultimo mese. Oggi la sterlina ha raggiunto il livello più alto nei confronti del dollaro USA dalla fine di luglio e, finchè rimane al disopra di 1,3000, la sua prospettiva potrebbe rimanere positiva.

Materie Prime

L'oro è stato sostenuto dalla debolezza del dollaro USA, ma la materia prima sta ancora affrontando una bassa volatilità. Oggi abbiamo visto che il rendimento dei titoli di stato a 10 anni ha toccato il 3%, e se il rendimento rimanesse elevato, potremmo assistere a pressioni sugli Stati Uniti, che potrebbero intaccare l'oro. Il metallo ha registrato una tendenza al ribasso da aprile e, finchè rimane al di sotto della media mobile a 50 giorni a 1,209 dollari, è probabile che l'outlook rimanga ribassista.

Il petrolio risale intanto che persistono preoccupazioni per le forniture dall'Iran. Gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni contro l'Iran e dovrebbero essere implementate a novembre, e paesi come l'India già stanno riducendo le loro importazioni dal paese. Washington vuole mettere spalle al muro l'Iran al fine di raggiungere un nuovo accordo per quanto riguarda il loro programma nucleare. Alcuni trader stanno guardando alla Russia e all'Arabia Saudita per aumenti della produzione al fine di prevenire un'impennata del prezzo del petrolio e un mercato energetico più stabile si adatta al loro programma.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance