market relief

È stato un inizio positivo della settimana per i mercati in Europa dato che una sessione positiva in Asia e una serie di attività di  M&A hanno dato una spinta alla propensione al rischio, dando continuità alla nota positiva della scorsa settimana.

Dopo aver acquisito Finish Line negli Stati Uniti un anno fa per 558 milioni di solla, JD Sports è di nuovo in pista, stamattina annunciando che sta acquisendo il resto delle azioni di FootAsylum PLC che non possiede già ad un prezzo di 82,5 pounce per azione, riconoscendo un premio del 77,4% su il prezzo di chiusura della scorsa settimana, per un costo totale di 74 milioni di sterline, valutando FootAsylum  90 milioni di sterline. Mentre altri rivenditori stanno avendo  vita difficile e competitor come Sports Direct hanno visto le loro azioni precipitare, JD Sports è riuscita a mantenere la sua presenza e il marchio con una serie di accorte acquisizioni, che hanno partato le sue azione a salire di oltre il 350% dal 2015.

AstraZeneca è stata sia in rialzo che in ribasso dopo che la FDA statunitense ha concesso la designazione di "orphan durg" (farmaco orfano, definizione riservata ai farmaci potenzialmente utili per il trattamento di malattie rare) al saracatinib, un nuovo farmaco per il trattamento della fibrosi polmonare, un tipo di malattia respiratoria.

Stamattina, la società di outsourcing Serco ha annunciato un contratto da 115 milioni di dollari con il governo del australiano per gestire il suo centro di detenzione provvisoria di Adelaide

Nel fine settimana si sono diffuse indiscrezioni a proposito dell'inizio di trattative per la fusione tra Deutsche Bank e Commerzbank. I prezzi delle rispettive azioni di entrambe le banche sono salite nei primi scambi di negoziazione, per l'ottimismo che una qualche forma di accordo potrebbe essere conclusa. Questo accordo rimane ancora un grande punto interrogativo, con molti ostacoli che si frappongono a qualsiasi tipo di accordo. Sappiamo già dalla recente esperienza, quanto può essere difficile fare valutazioni accurate sui valori di prodotti derivati complessi nei bilanci delle banche e questo prima di guardare anche le valutazioni di  prodotti più tradizionali come i titoli di stato, così come i numeri sui crediti in sofferenza. Mentre gli investitori potrebbero benissimo acquistare in scia alla notizia di una qualche forma di accordo, il vecchio detto che "non si può fare una borsa di seta da un orecchio di una scrofa" non è mai stato più vero.

Per quanto riguarda altre notizie di M&A, la società di servizi finanziari con sede negli Stati Uniti FIS ha concluso l’acuisizione WorldPay, specialista in soluzioni di pagamento, un affare da 43 miliardi di dollari, che creerebbe una società di pagamenti con 12,3 miliardi di dollari di ricavi, con la società che manterrà il nome FIS e avrà sede a Jacksonville Florida.

La sterlina ha trovato difficoltà a realizzare nuovi rialzi dopo i guadagni della scorsa settimana, mentre si riducono i tempi in vista di un altro possibile voto sull'accordo sul ritiro del primo ministro May e della riunione del Consiglio di questa settimana.

Il dollaro ha continuato a scendere in vista della riunione della Fed di questa settimana, poiché secondo le aspettative ci sarà un downgrade alle proiezioni della Federal Reserve per gli aumenti dei tassi nei prossimi due anni. Negli ultimi tre mesi, i rendimenti dei titoli a 10 anni negli Stati Uniti sono scivolati bruscamente da livelli superiori al 3% a meno del 2,6%, il che a sua volta ha contribuito a generare un forte rally nei mercati azionari.

Le azioni di Boeing potrebbero essere soggette a turbolenza sulla scia delle indiscrezioni del weekend secondo cui il Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti è pronto ad avviare un'indagine sui processi di approvazione della società e il suo rapporto con la FAA durante il processo di certificazione.

I mercati statunitensi sembrano pronti a riprendere da dove hanno lasciato venerdì con u'apertura positiva, visto che lo S&P 500 ha superato il livello di resistenza chiave della scorsa settimana a 2.820 punti, una mossa che potrebbe ben vedere ulteriori guadagni nei prossimi giorni.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 18/03/2019

--------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.