Il market mover di oggi è rappresentato dai dati sul mercato del lavoro Usa. Dopo una prima parte di giornata scarna di indicazioni macro, nel corso del pomeriggio è prevista la pubblicazione della disoccupazione e delle payrolls negli Stati Uniti. A gennaio il saldo delle buste paga nei settori non agricoli, le cosiddette non-farm payrolls, è visto in aumento di 195mila unità, contro le +151mila dell'ultima rilevazione. Non dovrebbe far registrare variazioni il tasso di disoccupazione, visto al 4,9%. Sono dati decisamente importanti quelli odierni, in quanto dovrebbero farci capire se la ripresa negli Usa è davvero in atto, o se, al contrario, le ultime positive news recenti rappresentano un fatto episodico. EURUSD: al momento siamo in zona 1.0960 con la media mobile a 200 periodi posizionata a 1.1050 a fungere da importante resistenza e un solido supporto in zona 1.0830 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.