La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta di oggi in deciso rialzo in scia alla decisione di politica monetaria della Bank of Japan che ha spinto al ribasso lo yen nei confronti del dollaro. La BoJ ha lasciato i tassi di interesse fermi a -0,10% e ha confermato a 80 trilioni di yen l'obiettivo annuale di espansione della base monetaria, ma ha stabilito un controllo della curva dei rendimenti, per cui acquisterà titoli di Stato a lungo termine per mantenere i rendimenti del decennale attorno all'attuale livello dello 0% nel tentativo di spingere l'inflazione verso il target del 2 per cento. In questo quadro l'indice Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1,91% a 16.807,62 punti e il Topix ha incassato un 2,71% a 1.352,67 punti. Nel frattempo le esportazioni di Tokyo sono scese ad agosto del 9,6% a/a a 52,3 mld usd. Gli economisti intervistati dal Wall Street Journal si aspettavano un calo del 7,2%. Gli investitori tengono gli occhi puntati sul meeting della Fed. Ieri Wall Street ha archiviato la seduta in lieve rialzo --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.