Ieri Wall Street ha registrato nuovi record: il Dow Jones ha aggiornato il massimo storico sia a livello intraday (18.556,13 punti) che in chiusura (18.533,05). Nuovo picco di sempre anche per l'S&P 500 al termine delle contrattazioni a quota 2.166,89 punti. Gli occhi del mercato sono puntati sulle trimestrali Usa e Kate Warne, investment strategist di Edward Jones, puntualizzando che gli operatori guarderanno soprattutto alle guidance delle aziende americane, fattore chiave per ulteriori scalate dei listini Usa. Nel frattempo il Nikkei, ha chiuso in rialzo dopo aver guadagnato il 9,2% la scorsa settimana sulle attese di nuovi stimoli da parte del Governo e della BoJ.Da monitorare Fca dopo le notizie relative all'avvio di un'inchiesta della SEC in merito alla possibile alterazione da parte del gruppo dei dati relativi alle vendite da concessionari a clienti finali negli Stati Uniti. L'agenda macro odierna vede la diffusione dell'indice Zew che misura la fiducia degli investitori tedeschi in relazione alla crescita economica (consensus 9,1 punti a luglio dai 19,2 del mese scorso). Nel pomeriggio il Fondo monetario internazionale pubblicherà le sue nuove stime economiche con probabile revisione al ribasso. L'istituto di Washington ha già preannunciato il taglio delle stime per l'Italia con crescita 2016 probabilmente inferiore all'1%. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.