Ondata di vendite sui mercati finanziari nella serata di ieri dopo la diffusione della notizia secondo la quale 10 hedge funds hanno deciso di ritirare parte della liquidità in eccesso che avevano depositato presso Deutsche Bank e hanno ridotto alcune posizioni in essere. A Wall Street il titolo di Deutsche Bank ha chiuso a 11.47$ e ha trascinato con sè i principali listina, in una settimana piuttosto complicata per la principale banca europea, dopo che nell'ultimo fine settimana il governo tedesco ha escluso categoricamente qualsiasi possibilità di salvataggio al di fuori da quanto dalle rigide normative europee. Il nervosismo sta montando tra gli investitori a 8 anni esatti dal fallimento della Lehman Brothers, considerando soprattutto le implicazioni sitemiche che un fallimento di Deutsche Bank avrebbe. E' comunque opportuno sottolineare come ci siano ancora ampi margini di manovra e come ha evidenziato questa mattina James Mackintosh sul Wall Street Journal, Deutsche Bank rispetto a Lehman ha una maggior diversificazione nelle fonti di approvvigionamento del capitale rispetto a Lehman e inizierà una trattativa con il Dipartimento di Giustizia americano per ridurre la multa di 14 miliardi di $ che gli è stata inflitta. Secondo alcune stime se la multa fosse inferiore ai 6 miliardi di dollari Deutsche Bank potrebbe onorare gli interessi su Co Co Bond, fermo restando che questi pagamenti possono essere sospesi senza causare il fallimento della banca. Inoltre ieri il governatore della banca centrale austriaca ha ricordato come sia sempre possibile migliorare i propri quozienti patrimoniali attraverso una serie di dismissioni. Nel frattempo il Dax è molto vicino al supporto posto in area 10250, la cui violazione rapresenterebbe il completamento della figura di doppio massimo che è stata disegnata tra agosto e settembre. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.