Il primo trimestre si annunciava come un periodo difficile per i risultati di Nio [NIO]. I risultati sono i primi a mostrare come il costruttore di auto elettriche ha performato senza sussidi governativi.

Arrivavano anche in un momento in cui l'azienda si è trovata di fronte a una crescente competizione per una fetta del più grande mercato di veicoli elettrici (EV) sul pianeta; gli investitori non si aspettavano molto dal prezzo delle azioni.

Ma nonostante i venti contrari, Nio ha battuto le aspettative in questo trimestre, vedendo il  prezzo delle sue azioni balzare di oltre il 3% alla chiusura del mercato di martedì.

Nio performance azionaria a 1 anno , CMC Markets, 29 maggio 2019

 

Cosa è successo l'ultimo trimestre?

Nel quarto trimestre, Nio ha registrato un aumento delle entrate del 133,8% grazie all'aumento  del 137% nelle vendite di veicoli. Eppure, questo si è poi convertito in una perdita di  3,20 yuan per azione. Andando verso i risultati del primo trimestre gli analisti si aspettavano che le perdite previste aumentassero a 3,22 yuan per azione.

Nio ha inoltre accelerato le consegne di veicoli lo scorso trimestre, in modo che i clienti potessero approfittare delle sovvenzioni governative in scadenza. La fine di questi sussidi ha visto un rallentamento nelle consegne durante i primi due mesi del 2019. Qualunque segno di un rallentamento prolungato  avrebbe spaventato gli investitori.

 

I prezzi delle azioni in calo dopo l'IPO

 

Da quando è sono state quotate a settembre il prezzo delle azioni di Nio è crollato  miseramente del  41%. Le cose sono peggiorate la settimana scorsa quando la guerra commerciale USA-Cina ha visto un sell-off nell'azienario cinesi.

Di conseguenza, il prezzo delle azioni di Nio ha toccato il minimo storico.Tra gennaio e aprile, il le azioni sono state penalizzate dal brusco calo del 15% su base annua nelle vendite all'ingrosso di autovetture. Nio, come ogni costruttore di automobili in Cina, ha  sentito questa pressione. La decisione del governo cinese di porre fine alle sovvenzioni per gli acquisti di veicoli elettrici non ha certo aiutato.

I sussidi governativi hanno visto la Cina diventare il più grande mercato di veicoli elettrici del pianeta. Significa anche che la Cina è inondata di start-up nel settore in competizione per lo stesso mercato di Nio. Questi includono Singulato Motors, WM Motor, Xpeng Motors e Byton.

Nio deve anche competere con Tesla per entrare nel mercato dei veicoli elettrici premium in Cina. La squadra di Elon Musk ha costruito una "Gigafactory" a Shanghai, che inizierà presto a produrre Tesla. Qui la guerra commerciale sembra aver fatto a Nio un favore. La scorsa settimana gli analisti hanno criticato le possibilità di Tesla di penetrare nel mercato. La ragione? Un calo della domanda cinese causato dalla guerra commerciale.

 

Cosa è successo nel primo trimestre?

 

Nonostante ii venti contrari, Nio ha battuto un colpo nel primo trimestre. In generale, ha generato numeri che hanno superato le aspettative degli analisti.

Le vendite sono diminuite del 52,5% rispetto allo scorso anno, ma 236 milioni di dollari di fatturato hanno battuto facilmente le previsioni di Wall Street. Le perdite di  373 milioni di dollari sono state inferiori ai 472 milioni attesi da Wall Street.

 

Capitalizzazione di mercato

4.10 miliardi di euro

Forward P/E

-2.99

EPS (trailing)

-44.10

Total Debt/Equity (ultimo trimestre)

39.71

Nio metriche finanziarie chiave, Yahoo finance, 29 maggio 2019

Anche le consegne del loro veicolo ES8 hanno superato le aspettative, arrivando a 3.989 unità.

Questa è una metrica chiave nella guerra tra Nio e Tesla e potrebbe essere un segno che l'azienda può competere contro il suo rivale statunitense nel mercato dei SUV di lusso.

Il chief financial officer di Nio ha così commentato la performance dell'ES8: "Le consegne di ES8 nel primo trimestre del 2019 hanno superato le aspettative della Società, nonostante i venti contrari dovuti alle riduzioni dei sussidi alle auto elettriche, il rallentamento delle condizioni macroeconomiche, l'aumento della concorrenza e fattori stagionali legati al periodo delle festività del Capodanno cinese".

Tuttavia, le consegne nel trimestre sono state meno della metà dell'ammontare dell'ultimo trimestre - un numero che riflette la sfida che Nio affronta in un ambiente post-sussidi. Anche il margine lordo ha deluso a -13,4%, rispetto allo 0,4% osservato lo scorso trimestre.

La notizia dei risultati ha visto l'azione balzare di oltre il 4% per quotare intorno a 4,02 dollari nelle azioni quotate in USA.

Cosa aspettarsi dal prezzo delle azioni di Nio?

 

La capacità di Nio di consegna dell'ES8 è importante per il futuro dell'azienda. Il SUV a sette posti costa 448.000 yuan, 60.000 dollari in meno rispetto al modello X di Tesla. Senza sovvenzioni governative, il prezzo sarà un grande elemento di differenziazione quest'anno. E con le vendite di auto elettriche previste in crescita in Cina del 27% quest'anno, è un'argomentazione valida.

A lungo termine, il governo cinese vuole che le case automobilistiche nazionali abbiano una quota dell'80% di veicoli elettrici venduti in Cina. Se Nio riuscisse a posizionarsi come auto elettrica premium rispetto a Tesla, allora potrebbe avere un futuro brillante.

Gli analisti sembrano aver fiducia che Nio possa salire quest'anno. Il target price medio è di 7,64 dollari, che rappresenterebbe un notevole rialzo del 98% se raggiunto. I fan del titolo includono anche Citigroup che ha aggiornato il rating sul titolo a "Buy" in aprile.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 30/05/2019

----------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.